Pubblicato il: mercoledì 20 Luglio, 2022
Tuttibrut da Zash il 28 luglio

RIPOSTO (Ct) – Spumanti “vulcanici” tra l’Etna e il mare

20 le cantine partecipanti

MICHELE LA ROSA – Le bollicine dell’Etna di nuovo protagoniste. Altro evento tematico per un comparto produttivo che sul vulcano vanta già una trentina di aziende. L’appuntamento stavolta è la la quarta edizione di “TuttiBrut”, la serata dedicata agli spumanti del vulcano allestita nell’agrumeto di Zash.

Ad ospitare l’evento, ancora una volta , il 28 Luglio, il country boutique hotel tra la fitta vegetazione non lontano dal Mar Jonio, dove si sono dati appuntamento i produttori delle bollicine etnee per un incontro d’autore con la cucina finger dello chef Giuseppe Raciti.

«Un’esperienza che si preannuncia più che rappresentativa della produzione spumantistica dell’areale del vulcano – spiega Renato Maugeri, fondatore di Zash – con le oltre 20 cantine in degustazione quest’anno scattiamo un’istantanea molto definita dello sfaccettato panorama etneo popolato da vignaioli eroici, artigiani e sognatori».

Tra le novità più importanti ci sarà un momento introduttivo a cura del Consorzio Etna DOC con l’intervento del Direttore Maurizio Lunetta che farà luce sul trend positivo dei vini del vulcano con particolare riferimento alla tipologia in oggetto, ovvero alle bollicine .

«C’è grande apprezzamento per gli spumanti del vulcano che rappresentano una nicchia della spumantistica italiana – precisa Lunetta – i vini a marchio Etna DOC, indistintamente mossi e fermi, vivono un momento straordinario: + 30,86% è il dato rilevato nei primi sei mesi del 2022, duplice segnale di stima da parte dei pubblico nazionale e internazionale nonché dell’ottimo lavoro svolto dai produttori dell’areale».

Le etichette selezionate per l’occasione dall’Head Sommelier di Zash Daniele Forzisi saranno proposte in un percorso per versanti e annoverano diverse tipologie. Rosati e bianchi, Brut ed Extrabrut, spumanti da Carricante e da Nerello Mascalese saranno argomentati tra i banchi d’assaggio dagli stessi produttori presenti alla serata.

Ecco tutte le cantine partecipanti: Al-Cantara, Antichi Vinai, Benanti, Cantine di Nessuno, Cantine Russo, Cottanera, Destro, Duca Di Salaparuta, Firriato, Gambino, Gumina, La Contea e Le Favole, Murgo, Nicosia, Nuzzella, Palmento Costanzo, Planeta, Azienda Agricola Siciliano, Terrazze dell’Etna, Tenute Orestiadi-La Gelsomina, Tenute Mannino di Plachi, Tornatore.

(foto by Rossana Brancato)

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace