Pubblicato il: lunedì 18 Luglio, 2022
Ricco programma tra degustazioni e iniziative varie

“Esplosione”di eventi nelle cantine dell’Etna, tra musica,teatro,arte

Feudo Vagliasindi eventi 2021

MICHELE LA ROSA – Sono un centinaio gli eventi che tra luglio e agosto vedranno come location le cantine e i vigneti etnei. Alcune manifestazioni si sono tenute già in questi giorni ma il calendario è ricco e lungo. Teatro, concerti, arte, sono solo alcune delle iniziative che sono già programmati e che stanno attirando molti enoturisti. Nel palermitano e nel trapanese già da tempo e da anni hanno sperimentato questo filone che attira enoturisti in cantina. Un filone nuovo ma che conferma come l’enoturismo da queste parti è già un fenomeno importante che cammina pari passo con la viticoltura etnea. Filari di vigneti, cantine, terrazzamenti in pietra lavica trasformati in location naturali per rappresentazioni teatrali, concerti musicali, musei a cielo aperto. Citiamo alcuni di questi eventi:

A Presa (Piedimonte etneo), presso La Gelsomina-Tenute Orestiadi,  già da alcune settimane è partita la kermesse Nudalava  e che vedrà ancora in scena : il 20 Luglio,”Le Mille Bolle Blu” di Salvatore Rizzo con Filippo Luna; il 03 Agosto “Lucio Dalla: Anna, Marco ed Altre Storie” di e con Giorgia Faraone Quartet (concerto omaggio a Lucio Dalla); il 10 Agosto, “Calici di Stelle in Jazz” con Nello Toscano trio (in collaborazione con Monk Jazz Club). 

All’Arena Palici – Cantine Patria (Solicchiata-Castiglione di Sicilia) dal patron Franco Di Miceli il via è stato il 15 luglio con la rassegna Wine Lover Fest, ma sono 4 appuntamenti in programma : 22 luglio ore 20:00 – Spettacoli di Fuoco – Fire Jugglers;  29 luglio ore 20:00 – Blues and Wine con  Joe Castellano Band;
07 agosto ore 20:00 – La Notte del Bel Canto – 4 Tenori in concerto. Qui nell’occasione subito dopo la presentazione a Taormina il 29 luglio ci sarà il Soul Party e una delle tappe più importanti  del Blues & Wine Soul Festival, grazie all’instancabile suo creatore Joe Castellano, vero pioniere di questo tipo di eventi forti del binomio wine-jazz e che in Sicilia in questi anni ha portato nomi e musicisti di fama internazionale.

A Linguaglossa presso la Tenuta Scilio il ritorno di Respiri d’autore, tre appuntamenti con la musica classica e che il 15 luglio ha visto in scena i  Càlamus Clarinet Ensemble, un gruppo di clarinetti del Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Catania, creato e diretto da Carmelo Dell’Acqua,una compagine unica nel suo genere: oltre venti clarinettisti, con ospiti d’eccezione, in questa circostanza il soprano Marta Romeo, il violoncellista Francesco Angelico, la danzatrice Daniela Ferrarello e le percussioni di Pierpaolo Longo; si proseguirà Venerdì, 22 luglio , ore 19,30 Daniele Costa & Francesco De Zan, Ravel et les Sortilèges; Venerdì, 29 luglio | ore 19,30, Anita Vitale & Stefania Patanè, Cor in Canto.

A Pedara presso la Cantina Mondifeso, ci sarà il Vineyard Music Festival, organizzato dalla Nova Academia Musica Aetnensis,diretta dal M° Carmelo Pappalardo : il via è stato Venerdì 15 luglio con Matteo Rocchi, viola e Ludovica Vincenti, pianoforte; Martedì 19 luglio si esibirà Angelo Nasuto,vincitore di numerosi premi, , che ha già alle spalle una lunga attività da concertista oltre alla pubblicazione di diversi album, ha scelto un programma di tutto rispetto che spazierà da Haydn a Musorgskij passando per il contemporaneo Liebermann; mercoledì 20 luglio Francesco Angelico, violoncello e Giulia Russo pianoforte;Venerdì 22 luglio Michele Di Filippo,chitarra;Sabato 23 luglio Galina Chistiakova, pianoforte.

Cantina Primaterra eventi 2021

Presso la Cantina Primaterra, in contrada Sciaranuova (Randazzo), non lontano da Passopisciaro, al via Euforia, in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier, il Festival di vino, musica, arte, ogni sabato a partire dal 6 agosto appuntamenti in cantina con artisti vari e con i vini dell’Etna.

Intanto gli eventi Jazz & Wine , iniziati già a giugno continuano pure presso  Cantine Murgo, a Santa Venerina, dove in programma restano altri 3 appuntamenti : 22 Luglio – Gabriella Lucia Grasso Ensemble con Emilia Belfiore, Concetta Sapienza, Lina Gervasi e Denis Marino ; 30 Luglio – Dino Rubino Trio con Marco Bardoscia e Stefano Brushman Bagnoli.

Tra vigneti e colate laviche, dopo la pandemia da Covid, nelle campagne di Passopisciaro (Castiglione di Sicilia), ritorna alle Cantine Planeta “Sciaranuova Festival “, con la regia di Ottavia Casagrande che vede in programma due eventi :sabato 23 luglio “Intimità” di Amor Vacui: la compagnia teatrale padovana indaga e scandaglia il concetto di intimità nelle relazioni interpersonali con le voci di Riccardo Bucci, Lorenzo Maragoni, Eleonora Panizzo; e sabato 30 luglio con “De revolutionibus”: partendo dalle Operette Morali di Giacomo Leopardi “Il Copernico” e “Galantuomo e Mondo”, Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi esplorano la miseria e la nullità del genere umano e la rivoluzione che il teatro può apportare.

A Trecastagni invece, presso Cantine Nicosia, la sera del  27 luglio terza edizione di Bolle in Vigna, con Sabrage Party alle ore 20.30  Degustazione guidata di Spumanti Metodo Classico
da uve a bacca bianca, e a seguire Sabrage Party in vigna, il programma poi prevede  Sud look Talk show, intrattenimento, dirette social e interviste con i protagonisti della serata, Dammen Quartet Live, il 1° Quartetto d’archi femminile in Sicilia; Nuccio Giuffrida Dj set con le  selezioni musicali anni 70, 80 e 90 dello storico Dj catanese  per ballare sotto le stelle; L’Arte tra i Filari , opere in mostra tra i filari di Monte Gorna.

Da Cottanera (Castiglione di Sicilia) invece sabato 23 luglio alle 19.30 appuntamento in cantina organizzato insieme ad Archeoastronomia in Sicilia per osservare il cielo, mente sempre qui continua Walking Art , formata da varie installazioni scultoree, sospensioni, galleggianti attraverso Ruben Brulat fotografo, scultore, performer francese di 34 anni che gira il mondo per indagare il senso del rapporto fra uomo e ambiente.

A fine agosto al Feudo Vagliasindi ritorna “Piccolo è Bello” serata dedicata ai piccoli produttori etnei, tra degustazioni, musica, cultura.

Diverse le iniziative quindi, c’è fermento, peccato …. non poter seguire tutti gli eventi….

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace