Pubblicato il: giovedì 7 Luglio, 2022
Nella Tenuta di Planeta sull'Etna

PASSOPISCIARO (Castiglione di Sicilia)- Ritorna dopo due anni di sosta la rassegna teatrale in vigna “Sciaranuova festival”

Michele La Rosa – La rassegna teatrale porta la firma di Ottavia Casagrande, regista e scrittrice di formazione internazionale, giunta alla seconda direzione qui.

“Sciaranuova Festival è uno degli appuntamenti che amiamo di più nell’ambito del palinsesto “Cultura per il territorio” di Planeta. Per noi fare impresa in Sicilia è prima di tutto un fatto culturale: il vino è un veicolo di profondi significati e valori positivi legati alla terra e alla nostra famiglia; affiancare il teatro è un modo per condividere la nostra passione per la cultura e l’arte”, commenta Vito Planeta, socio dell’azienda. “La bellezza e la cultura sono, per noi, parte integrante del concetto di ospitalità. Progettiamo attività culturali in tutte le nostre tenute cercando di esplorare – attraverso canoni diversi quali arte contemporanea, teatro, musica, letteratura – le infinite possibilità espressive che il vino offre” aggiunge Francesca Planeta, socia e responsabile delle attività immobiliari e dell’ospitalità(Ansa). Il ciclo di eventi prevede due appuntamenti: sabato 23 luglio “Intimità” di Amor Vacui: la compagnia teatrale padovana indaga e scandaglia il concetto di intimità nelle relazioni interpersonali con le voci di Riccardo Bucci, Lorenzo Maragoni, Eleonora Panizzo; e sabato 30 luglio con “De revolutionibus”: partendo dalle Operette Morali di Giacomo Leopardi “Il Copernico” e “Galantuomo e Mondo”, Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi esplorano la miseria e la nullità del genere umano e la rivoluzione che il teatro può apportare.Il cannocchiale capovolto” è il titolo di questa sesta edizione ed è il filo rosso che lega le due pièce in programma.

Prima di ogni spettacolo il pubblico sarà accompagnato nella passeggiata tra le vigne, al tramonto poi sarà coinvolto nella degustazione dei vini Planeta,immersi nel panorama del vulcano, della valle dell’Alcantara e dei Monti Nebrodi .

SCIARANUOVA FESTIVAL 2022

Sabato 23 luglio 2022
INTIMITÀ
di Amor Vacui
interpretato da Riccardo Bucci, Lorenzo Maragoni, Eleonora Panizzo
diretto da Lorenzo Maragoni

Intimità è un discorso, un’analisi, uno spettacolo, intorno alla nostra tendenza a ripetere, nelle relazioni, gli stessi schemi di comportamento. Tre attori cercano di parlarne, in modo a un tempo pubblico e privato: perché le mie relazioni non riescono a durare? Perché in una coppia mi sembra di annullare me stesso? Perché sono sei mesi che non facciamo sesso, amore mio? Forse il teatro è il luogo giusto per esplorare queste dinamiche, al microscopio e al rallentatore: gli attori, con il pubblico ogni sera diverso e ogni sera uguale, cercano loro stessi l’accesso a questa dimensione segreta, opposta alle nostre ripetizioni, opposta alla solitudine, al narcisismo, alla distanza, alla formalità: l’intimità.

Sabato 30 luglio 2022
DE REVOLUTIONIBUS
di Carullo e Minasi
diretto e interpretato da Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi

Rivoluzione e miseria sono parole che riempiamo d’una natura ambigua e paradossale, nell’unica certezza di volerci aggrappare al teatro, fatto di piccole e povere cose, ma capace di grandissime riflessioni sul potere dell’uomo di ribellarsi e dunque ritrovarsi. Passeggiando con il Maestro della più amara e saggia ironia, ci disperdiamo giocando con scenari che danno largo all’immaginazione, sperando di far scivolare il pubblico nella finestra di questo “oltre” che ancora in vita ci rimane e che può, con i suoi scherzi, renderci partecipi rivoluzionari del Sentimento del Sublime.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace