Pubblicato il: sabato 4 Giugno, 2022
Diverse le iniziative collaterali

Beni archeologici,prima domenica del mese ingresso gratuito a Taormina, Naxos e Francavilla di Sicilia

Anche il Parco Archeologico Naxos Taormina partecipa, domenica 5 giugno, all’iniziativa dell’ingresso gratuito per la prima domenica del mese promosso dall’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e Ambientali.

A Taormina, Naxos e Francavilla di Sicilia si segnalano alcune ulteriori occasioni di svago:

Taormina: visite no-stop dalle 9 del mattino e fino a mezzanotte (ultimo ingresso ore 23) al Teatro Antico nell’ambito del calendario di visite serali comunicato nei giorni scorsi e che da qualche settimana, in coincidenza con la ripresa dell’attività effusiva dell’Etna, riserva dal tramonto in poi uno strepitoso punto d’osservazione sul fiume di lava che fuoriesce dal cratere di Sud-Est ed è visibile a chilometri di distanza. Uno spettacolo della natura nel contesto del paesaggio e del sito archeologico che affascina tutti i turisti, in particolare le decine di migliaia di stranieri tornati in vacanza a Taormina.

Calendario aperture serali estate 2022: dall’1 al 7 giugno e il 10 giugno; ad agosto tutta la settimana di Ferragosto, ossia dal 10 al 17; infine a settembre le sere del 14 e 15 e poi del 19 e del 20)

Naxos: visite dalle 9 alle 19 al Museo e all’area archeologica della prima colonia dei Greci in Sicilia. Al mattino, dalle ore 11, è in programma una Caccia al Tesoro per famiglie. Vi potranno partecipare bambini tra gli 8 e gli 11 anni accompagnati da un adulto. Info e prenotazioni al 335 7304378

Francavilla di Sicilia:visite dalle 9.30 alle 14 al MaFRA, il Museo Archeologico di Francavilla di Sicilia allestito dal Parco a Palazzo Cagnone. Si segnala che, dal 1° giugno, i visitatori potranno completare il percorso con il sentiero, ristrutturato dal Comune, che conduce agli scavi archeologici di Contrada Fanterilli e che prosegue nel verde rigoglioso della Riserva naturalistica del fiume Alcantara con le sue affascinanti gurne (piccoli laghetti naturali creati dal corso dell’acqua).

Si ricorda che il sito di Isola Bella è attualmente chiuso per lavori di manutenzione straordinaria tuttora in corso.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace