Pubblicato il: sabato 28 Maggio, 2022
Diversi i siti interessati dall'iniziativa

CATANIA – Una rete di istituti green

“Uniti per l’ambiente: curiamo i luoghi che ci appartengono” è il titolo della prima  Giornata di attività condivise dalle Scuole Green della Provincia di Catania che si svolgerà il 31 maggio in diversi siti cittadini e dell’area etnea ideata e organizzata, con il supporto del Comune di Catania,  dal  Liceo Ginnasio Statale “Mario Cutelli e Carmelo Salanitro” scuola capofila di una rete di istituti green, con diverse altre realtà del territorio.
L’iniziativa è stata illustrata nella sala giunta di Palazzo degli Elefanti  alla presenza degli assessori  alla Cultura e Pubblica  Istruzione, Cinzia Torrisi, all’Ambiente e Polizia municipale, Andrea Barresi, al Mare, Michele Cristaldi,  e del capo di gabinetto Giuseppe Ferraro. Sono intervenuti: Elisa Colella, preside del liceo Cutelli -Salanitro, i dirigenti scolastici e rappresentanti delle scuole coinvolte, referenti della Guardia costiera, di Legambiente, Coldiretti, Donne Impresa, Marevivo, Plastic Free, Coldiretti, Accademia Abadir, Dusty, Amt, Superego, e altre associazioni.
Nella giornata di sensibilizzazione ambientale del 31 maggio prossimo, ogni istituto scolastico parteciperà con una serie di azioni volte alla sensibilizzazione degli studenti al rispetto dell’ambiente, che avranno luogo in spazi urbani circostanti agli istituti, alla spiaggia libera n. 2 della Plaja, ma anche nei cortili e nelle aree esterne di pertinenza delle scuole.  
“Una conferenza stampa di rilievo – ha sottolineato l’assessore Cristaldi – soprattutto perché c’è un grandissimo coinvolgimento delle istituzioni scolastiche, impegnate a  trasmettere un messaggio positivo volto a sensibilizzare i giovani  al rispetto dell’ambiente, del mare, e ad accrescere la coscienza civica, con un unico fine: trasmettere l’importanza del bene comune”
“Questa iniziativa – ha detto Barresi – coincide con un momento fondamentale per  la nostra amministrazione riguardo al piano di raccolta differenziata, e sono sicuro che contribuirà a ‘comunicare’ la necessità di partecipare tutti insieme al raggiungimento di obiettivi importanti per la nostra città e per la qualità della vita di tutti noi”.
“Il cambiamento culturale – ha detto la professoressa Torrisi – non può che partire dalla scuola, istituzione al servizio della quale mi pongo anche come docente e che come amministrazione sosterremo in assoluta sinergia per dare tutto l’apporto che è nelle nostre possibilità”.
I dettagli della giornata green sono stati illustrati dalla preside Colella, che ha evidenziato l’azione di valorizzazione dei diversi siti e la gioia di  riportare i ragazzi fuori dalle aule dopo il lungo periodo di pandemia, coinvolgendo tutte le tipologie di scuole con la possibilità attraverso i vari  indirizzi di veicolare al meglio  l’educazione civica ai giovani.
Questi gli istituti della rete green (e i dirigenti): Liceo Cutelli- Salanitro (Elisa Colella), Liceo Classico Nicola Spedalieri, (Vincenza Biagia Ciraldo), C.D. Mario Rapisardi (Katia Perna), Liceo linguistico scientifico Principe Umberto (Mariella Raciti), Ics Petrarca (Giuseppe Adonia), Iis De Felice Giuffrida Olivetti (Anna De Francesco), Ic Sauro Giovanni XXIII (Francesca Condorelli), Ic Di Guardo Quasimodo (Maria Simona Perni), Iis Fermi Eredia ( Maria Giuseppa Lo Bianco), Ic Federico De Roberto (Antonia Maccarrone), Iti Archimede (Daniela Vetri), Ic Italo Calvino (Salvatore Impellizzeri), Iis C. Gemmellaro (Concetta Valeria Aranzulla), Ics Cavour (Maria Gabriella Capodicasa), Diaz Manzoni. In provincia: Ic Marconi, Paternò Ragalna (Maria Santa Russo) , Is Ven. I. Capizzi Bronte (Grazia Emmanuele), Ic Giovanni Paolo II, Gravina di Catania (Angela Maria Milazzo), Nino Martoglio – Belpasso ( Anna Spampinato), Ic Salvatore Casella Pedara (Fabio Fidotta) .
Tutto il programma è disponibile sul sito web del liceo Cutelli-Salanitro.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace