Pubblicato il: mercoledì 20 Aprile, 2022
Convegno venerdì 22 aprile aula 1 di Palazzo Ingrassia

CATANIA – Turismo familiare e accoglienza family friendly

Il “turismo familiare” rappresenta sempre più una fetta importante del settore turistico oltre che di sviluppo socio-economico delle città.
E in questo contesto si inseriscono numerose collaborazioni che rappresentano una preziosa risorsa per la crescita del turismo nel territorio etneo e non solo. Tra queste quella tra l’Associazione culturale “Kids Trip” e il corso di laurea in Scienze del Turismo del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania che verrà sancita nel corso del convegno dal titolo “Turismo familiare e accoglienza family friendly” in programma venerdì 22 aprile, alle 9,30, nell’aula 1 del Palazzo Ingrassia (via Biblioteca 4).
L’Associazione “Kids Trip”, fondata da Bianca Caccamese, opera da diversi anni a Catania e dintorni rivolgendosi alle famiglie con bambini, residenti e in visita, con diverse attività mirate alla conoscenza e valorizzazione del patrimonio culturale e delle tradizioni, mentre il corso di laurea in Scienze del Turismo, presieduto dalla prof.ssa Donatella Privitera, promuove tirocini formativi curriculari all’interno di aziende, enti e associazioni per migliorare il processo di apprendimento e di formazione degli studenti attraverso esperienze in cui mettere in pratica il sapere acquisito durante gli studi.
E proprio in pieno lockdown sono nati i “family tour sul sofà”, veri e propri tour virtuali in città rivolti alle famiglie con bambini realizzati dagli studenti dell’ateneo tirocinanti nell’associazione e sotto il tutoraggio didattico della docente Cinzia Recca e quello “aziendale” di Valeria Di Loreto, guida turistica che collabora con Kids Trip.
Sono seguite le “miniguide” che diventeranno un itinerario tematico realizzate dagli studenti mettendo insieme le descrizioni di luoghi significativi della città e i giochi per renderne più divertente la visita ai bambini. Un territorio che per essere ancora più attrattivo necessita di un’adeguata accoglienza e servizi mirati a soddisfare le esigenze delle famiglie con bambini. Da qui il progetto di Kids Trip di mappare e elencare sul sito kidstrip.it le strutture di ristorazione e ricettive che rispondono a precisi criteri di valutazione che possono attribuire loro un riconoscimento di “qualità family friendly”. 
A sostegno di questo progetto anche il dato sul turismo che riguarda il target “famiglie con bambini” e l’impatto socio-economico che può generare sul mercato. Temi che saranno al centro del convegno che sarà aperto da Loredana Cardullo (direttrice del Dipartimento di Scienze della Formazione), Donatella Privitera (presidente del corso di laurea in Scienze del Turismo) e Cinzia Recca (docente di Storia Moderna e tutor didattico Kids Trip).
 
A seguire gli interventi del docente Marco Platania su “Turismo familiare: impatti economici e prospettive di mercato”, di Matilde Cifali, presidente di Terziario Donna – Confcommercio Catania, sulle “Politiche d’impresa mirate all’accoglienza verso il target famiglie con bambini” e di Bianca Caccamese, presidente di “Kids Trip”, sui “Modelli di qualità family friendly in Italia e definizione dei requisiti di accoglienza”.
Modererà l’evento Simona Monteleone, docente di Elementi di Economia.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace