Pubblicato il: giovedì 14 Ottobre, 2021
Attività mirate per valorizzare il territorio

CASTIGLIONE DI SICILIA – Turismo, accordo con “Isolani per caso”. Verso nuove strategie di marketing

Castiglione di Sicilia

Partnership con  “Isolani per caso”. Il caratteristico Borgo, tra i più belli d’Italia, con questo accordo punta ad incrementare la  promozione turistica in un contesto sempre più ampio.

“Il nostro obiettivo – dichiara Daniela Marino, amministratore della società – è, da una parte, quello di stimolare l’interesse da parte del viaggiatore a visitare luoghi e territori molto spesso non inseriti nei circuiti classici e, dall’altra, quello di supportare le comunità locali nel valorizzare ciò che il territorio offre in termini di arte, storia, cultura, gastronomia e molto altro ancora” .

Antonio Camarda

“Sono certo che il partenariato con l’associazione Isolani per caso, di cui conosciamo serietà e professionalità, possa essere valore aggiunto per la promozione del nostro territorio. L’iniziativa si aggiunge ad altre che sono già in corso o in programmazione per valorizzare e far conoscere sempre di più il nostro  Borgo e le sue eccellenze paesaggistiche“ – afferma Antonio  Camarda, Sindaco di Castiglione     di Sicilia , comune che vanta già una importante offerta turistico-ricettiva con oltre 700 posti letto e numerose attività di ristorazione.

Ed il Borgo si presenta con tutto il suo patrimonio storico architettonico, col suo  territorio tra il Parco dell’Alcantara e quello dell’Etna, con un sempre più importante segmento turistico che è quello dell’enoturismo grazie alle 60 cantine presenti sul territorio e all’Enoteca Regionale per la Sicilia Orientale. La collaborazione arricchisce il network di comuni siciliani che hanno già aderito al progetto, avviando una sinergia ad ampio raggio che passa anche attraverso la partecipazione ad eventi, per una  promozione mirata e piani di marketing turistico specifici. Gli accordi di partenariato siglati finora con diversi comuni siciliani hanno lo scopo di aumentare la valorizzazione di quanto offerto dal territorio di pertinenza, favorendo il dialogo tra pubblico e privato e contribuendo alla crescita turistica delle aree interessate attraverso una serie di attività mirate che concorrano all’adeguamento dei servizi offerti e all’innalzamento degli standard qualitativi.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace