Pubblicato il: sabato 15 Maggio, 2021
Organizzato da CSEI Catania e dal Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione, Ambiente dell’ateneo

Seminario sulla viticoltura siciliana

Promuovere la conoscenza della viticoltura siciliana e analizzare la riscoperta e il rilancio dei vitigni autoctoni. Sono i temi su cui esperti del settore si confronteranno lunedì 17 maggio, alle 10, online sulla piattaforma Microsoft Teams, nel corso del seminario dal titolo “Interventi per una vitivinicoltura sostenibile” organizzato dal Centro Studi di Economia applicata all’Ingegneria in collaborazione con il Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania.
In particolar modo gli esperti si soffermeranno sui vitigni “gioiello” e sulle possibili innovazioni agronomiche per un miglioramento delle produzioni e per il trattamento dei reflui enologici, ovvero i trattamenti naturali di fitodepurazione.
Interverranno Antonio Sparacio dell’Istituto Regionale del Vino e dell’Olio, Filippo Ferlito del CREA-OFA di Acireale e i docenti Elisabetta Nicolosi, Giuseppe Cirelli e Delia Ventura, Mirco Milani del Di3A dell’Università di Catania.
I lavori, introdotti dalla prof.ssa Alessandra Gentile dell’ateneo catanese, saranno aperti da Agatino Russo (direttore Di3A), Giuseppe Occhipinti (presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Catania), Daniele Alfio Romano (presidente dell’Ordine dei Tecnologi alimentari della Sicilia e Sardegna) e Salvatore Barbagallo (presidente CSEI Catania).
 

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace