Pubblicato il: domenica 25 Aprile, 2021
Palazzi, mercati storici, strade i luoghi scelti da registi e produttori

Catania da film,alla scoperta delle location etnee con Siciliatourledaders

Michele La Rosa – Turismo e cinema:binomio vincente per la promozione del territorio. Quanto successo nel ragusano con i film dell’ispettore Montalbano confermano tutto ciò. Far scoprire la città etnea partendo dai luoghi simbolo più volte location di riprese cinematografiche e spot pubblicitari è l’obiettivo di chi lavora nel settore turistico come le guide e gli accompagnatori. È stata una bellissima esperienza parlare di una Catania da film con relatori importanti come il regista catanese Alfio D’ Agata,  nel ruolo anche  di presidente della Società  Storica Catanese, la scenografa Anna Scordio e i due ” super ospiti” attori catanesi  Manuela Ventura e Gino Astorina. È stato un momento formativo di eccellenza organizzato dall’Associazione Siciliatourleaders che da anni punta ad un turismo esperienziale di eccellenza e che ha visto nel ruolo di moderatrice  Valeria Mirabella. “Si è parlato di tanti luoghi di Catania usati come location in film italiani ed internazionali, come la famosa via Crociferi o palazzo Biscari), Ognina, i vari palazzi storici del centro, i  mercati e  i quartieri  storici. Poi si è parlato anche di Librino che è stato scelto per dei cortometraggi a scopo sociale anche dallo stesso regista Alfio D’Agata. Da qui le basi per una collaborazione per un turismo esperienziale di eccellenza” – ci dice Giancarlo Sotera, per l’associazione Siciliatourleaders che raggruppa numerose guide turistiche ed accompagnatori turistici in tutta la Sicilia. La città è stata negli anni il teatro naturale di molte pellicole cinematografiche, e probabilmente hanno anche incentivato la curiosità nei turisti a scoprirla nei suoi vari aspetti, con la sua storia, le sue tradizioni. Del resto la città etnea vedeva istituire nel 2002  la  Catania Film Commission, organismo interno al Comune con la mission di promuovere l’immagine e lo sviluppo del territorio attraverso il cinema, l’audiovisivo, la fotografia, e favorire l’occupazione nel settore per le molteplici professionalità e maestranze locali. Oggi più che mai qualunque iniziativa in tal senso va accentuata e potrebbe contribuire a rilanciare l’immagine turistica del capoluogo etneo, da qui anche utile il confronto che l’associazione Siciliatourleaders che ha organizzato l’incontro formativo con le guide turistiche  riaccendendo i riflettori sull’argomento e sulle potenzialità della città. Una “Catania da film” il titolo dell’incontro formativo via web che ha entusiasmato i tanti partecipanti e che ha sottolineato le potenzialità della città in questo contesto dove di certo occorre una sinergica attività di promozione sia per attrarre i turisti incuriositi dalle location . Con lo sguardo al futuro ma con un ricco patrimonio di titoli di film e serie tv  il turismo dei luoghi del cinema potrebbe essere già realtà e guide turistiche ed accompagnatori sono alla ricerca di nuovi input per rilanciare l’immagine turistica della città dopo questo difficile momento della pandemia da Covid.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace