Pubblicato il: domenica 1 Novembre, 2020
Da sei anni in attesa di pareri e approvazione la messa in sicurezza

MOTTA CAMASTRA – La Regione sblocchi iter del progetto o sono costretto a chiudere il sito delle Gole Alcantara.Il sindaco sollecita

MICHELE LA ROSA – L’appello è del sindaco Carmelo Blancato: da 6 anni vi è un progetto di messa in sicurezza delle Gole Alcantara in itinere. Troppi ritardi, a rischio c’è l’incolumità pubblica. “La Regione sblocchi l’iter o sono costretto a chiudere il sito turistico” dice il sindaco del comune delle noci. Una lunga lettera di questi giorni inviata al Presidente della Regione Nello Musumeci e all’assessore regionale al territorio Totò Cordaro, sintetizza la vicenda che vede il progetto in attesa di una serie di pareri preventivi prima di poterlo inviare al Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico per il finanziamento necessario. Opere importanti per la messa in sicurezza del sito naturalistico. Il sindaco Carmelo Blancato, insediatosi nel 2018 da tempo sollecita l’iter con diverse iniziative e prendendo contatti con i vari uffici. Adesso l’ultimo sollecito, ma dove non si esclude l’ipotesi di dover chiudere l’accesso e la fruizione delle Gole Alcantara se l’iter resterà ancora in sospeso. Peraltro si sconoscono le motivazioni non avendo risposte ufficiali fino ad oggi. Le opere serviranno a mettere in sicurezza una vasta zona, evitando ulteriori distacchi di costoni di pietra lavica che precipitano nel fiume e sui turisti. In caso di chiusura del sito c’è a rischio il turismo e l’economia di tutto il comprensorio. La Regione non può restare sorda di fronte alla richiesta, difatti occorre ricordare che le Gole Alcantara sono uno dei siti turistici più importanti della Sicilia, dove negli anni passati, solo dalla scala comunale si sono registrati circa 200mila accessi l’anno, oltre a quelli della stazione turistica privata. Intorno alle Gole dell’Alcantara c’è tutto un indotto che riguarda il comprensorio turistico Taormina-Etna, chiudere il sito a causa di queste lungaggini burocratiche è assurdo, c’è a rischio pure l’incolumità di migliaia di turisti che quotidianamente, soprattutto in estate, frequentano le Gole Alcantara. Se da un lato c’è l’appello del sindaco di Motta Camastra, c’è anche da chiedersi che ruolo sta avendo il Parco Fluviale dell’Alcantara in tutto questo dovendo essere anche promotore del progetto. Polemiche a parte il sindaco Carmelo Blancato chiede che il Presidente della Regione e l’assessore al territorio si adoperino per far sbloccare l’iter del progetto stante che in gioco c’è soprattutto l’incolumità dei turisti che accedono al sito delle Gole Alcantara, luogo simbolo del turismo internazionale.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace