Pubblicato il: venerdì 31 Gennaio, 2020
Presso la sede dal Gal Tirrenico

FURNARI (Me) – Si parte con la programmazione turistica

Partecipata, propositiva e inclusiva riunione ieri per la programmazione turistica, indetta dal comune di Furnari presso la sede operativa del Gal Tirrenico. Presente tutta la giunta comunale, con il sindaco Maurizio Crimi, operatori turistici, imprenditori, associazioni culturali, tecnici e cittadini che vogliono partecipare dando il proprio contributo per la costruzione e proposizione di un territorio che ambisce a divenire riferimento e meta del mercato turistico globale. Forte dell’ elevato numero di posti letto, di un porto turistico unico, come Portorosa, e di fare parte di un sistema territoriale ricco di attrattori culturali, Furnari vuole farsi promotrice di un brand condiviso e coordinato nell’ambito del territorio del GAL Tirrenico. I partecipanti hanno tutti concordato sulla necessità che siano prima i privati ad agire in questa direzione a supporto del comune che non può essere pensato come un bancomat delle iniziative e manifestazioni e il direttore del Gal, Roberto Sauerborn, dopo una breve relazione sul turismo sostenibile e costruzione di un brand territoriale, a conclusione, ha rappresentato che la costituzione di una aggregazione per la promozione del territorio potrebbe trovare risorse proprio nell’ambito delle azione finanziate con i bandi pubblici ma in una logica imprenditoriale.
Decine gli interventi dei presenti che hanno dato vita ad un interessante e propositivo dibattito che ha dimostrato come il territorio sia maturo per l’avvio di un processo di marketing territoriale.L’ amministrazione comunale ha dato appuntamento a un prossimo incontro nella metà di febbraio sempre presso il Gal dove saranno presentati le azioni che il Gal Tirrenico metterà in campo a favore dei territori.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace