Pubblicato il: sabato 14 Dicembre, 2019
dal Tirreno a Taormina

RICONOSCIUTO IL DISTRETTO DEL CIBO DEI NEBRODI – VALDEMONE

Martedì 17 dicembre 2019, alle ore 10,30, si terrà, presso la sala delle riunioni della sede di Sant’Agata Militello dell’Università Telematica Pegaso (via Medici 189 – centro commerciale Agorà), la conferenza stampa di presentazione del decreto dell’Assessorato Regionale dell’Agricol-tura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea del 12.12.2019 di riconoscimento del costi-tuito “Distretto del cibo Nebrodi-Valdemone”.
Si tratta di un importante traguardo raggiunto dall’Associazione Biodistretto dei Nebrodi, risultato dell’azione dell’ampio partenariato pubblico-privato aggregatosi intorno all’idea del distretto del cibo, che vede coinvolte le 10 più espressive filiere agroalimentari del territorio di riferimento e par-tecipato da 40 Comuni, dai GAL Nebrodi Plus, Gal Tirrenico Mare Monti e Borghi e GAL Pelo-ritani-Taormina, dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Messina dal Consorzio della Banca vivente del Germoplasma vegetale dei Nebrodi, dal Consorzio inter-comunale Tindari-Nebrodi , dal CORIBIA (Consorzio di Ricerca sul rischio Biologico in Agricol-tura e Centro Regionale per la sicurezza dei prodotti agroalimentari) dalla Società Science4Life (Spin-Off dell’Università di Messina), dal Consorzio di tutela del salame Sant’Angelo IGP, dal Consorzio del formaggio Provola dei Nebrodi DOP, dal Distretto produttivo “Dolce Sicilia”, dalle Pro Loco riunite nell’UNPLI presenti sul territorio, dai Presìdi di Slow Food dipendenti dalle Condotte dei Nebrodi, delle Eolie e del Valdemone, dall’Agenzia per il Mediterraneo, da 177 agricoltori singoli od associati, da svariate imprese del settore agroalimentare e da associazioni di produttori agricoli.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace