Pubblicato il: martedì 6 Agosto, 2019
Per "coccolare" i turisti in arrivo al Porto

CATANIA – Nasce l’Info Point Turistico gratuito

Iniziativa dei prvati

Nasce l’Info Point turistico di “Land” all’interno del “Filenz” al Porto di Catania.  Grazie ad un progetto di “Land – La Nuova Dogana”, tutti i croceristi che arriveranno a Catania potranno essere “coccolati” ed informati da personale specializzato. Una iniziativa privata che permette a “Land – La Nuova Dogana”di essere un punto di riferimento dell’aggregazione culturale e ricreativa per l’intera città. Un collegamento tra il mare e la città di Catania. Sia chi approda dalle navi da crociera, che i tanti turisti che ruotano intorno al porto e alla “Nuova Dogana” potranno avere informazioni su Catania e sulle sue bellezze. Un servizio che nasce proprio sulla piattaforma del “Filenz”, fuori la “Dogana” e all’interno del porto. Informazioni che verranno date in tutte le lingue, con la massima professionalità. Il servizio gratuito è stato interamente sposato e spesato dal gruppo “Land – La Nuova Dogana”, “Filenz”, “Levante” ed “Ecs Dogana Club”.  All’interno di questi spazi, cresce anche il concetto di aggregazione. Adesso, insieme ai 120 dipendenti che lavorano quotidianamente, la famiglia di “Land”, grazie ad un progetto multiculturale, si allarga con nove ragazzi extracomunitari.  Nei prossimi giorni altre sei persone verranno regolarmente assunte. <<Dove non arriva il pubblico, arriva il privato – spiega Alessandro Scardilli, cuore e mente del progetto “Land – La Nuova Dogana” – interamente a nostre spese, senza nessun contributo statale, siamo riusciti a riqualificare il porto di Catania. Sia in estate che in inverno. Filenz, Levante e Dogana hanno permesso di far nascere un punto di aggregazione e di ritrovo per i catanesi e non solo. Tante le difficoltà quotidiane, ma abbiamo voluto investire in un progetto importante per la nostra città. Prima questo spazio era una cattedrale nel deserto, adesso è un luogo di rinascita per Catania.  A nostre spese abbiamo potenziato anche la sicurezza, con l’installazione di rallentatori stradali, semafori e il potenziamento della illuminazione. Adesso – continua Scardilli – stiamo ospitato la Street Art al Porto, con le opere di Max Ferrigno, Max Papeschi e Demetrio Di Grado. Mostra visitabile gratuitamente. In questi quattro anni di attività, oltre 300mila persone, tra catanesi e turisti, hanno scelto di esserci. Hanno scelto di conoscere questa nuova realtà catanese che, piano piano, sta diventando di respiro nazionale e non solo. “Land – La Nuova Dogana”, ospita tanti eventi di eccellenza. I grandi nomi della musica italiana hanno scelto di suonare nel teatro di Land. Da Bob Sinclar ai Subsonica. Da Francesca Michielin a Nina Zilli. Da “Le Vibrazioni” a “Cosmo”. Spazio anche per Ghali, Guè Pequeno, “The Giornalisti” e Gianluca Vacchi. Anche la grande realtà di “Telethon” ha scelto “Land – La Nuova Dogana”. Inoltre tanti i momenti di aggregazione per le famiglie, momenti di cultura per tutte le fasce di età e momenti di divertimento per i giovani. “Land – La Nuova Dogana” si è confermata come il punto cardine della vita catanese. Sia diurna che notturna.Adesso, però, dando un occhio al passato, è arrivato il momento di guardare al futuro. Un quarto anno all’insegna dell’evoluzione. Confermando e continuando la presenza di tutte le realtà già esistenti con delle “new entry”. Tante le aziende catanesi, e non solo, che hanno scelto di iniziare un rapporto di collaborazione conil team di “Land – La Nuova Dogana”. Con il nuovo anno, gli spazi interni ed esterni di “Land – La Nuova Dogana” ospiteranno diverse Mostre culturali di respiro nazionale ed europeo. Tanti gli artisti che hanno già dato la propria disponibilità ad esserci. Nasce anche la “Casa del Turista”, un punto informazione pronto a rispondere a tutte le esigenze del territorio>>.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace