Pubblicato il: venerdì 12 Luglio, 2019
Una settimana di eventi in città

TAORMINA – Al via Taomoda 2019. Serata di gala al teatro Antico

MICHELE LA ROSA – Presentato il cartellone di eventi di Taomoda 2019. Ieri conferenza stampa presso La Baronessa, nel centrale corso Umberto. Il via ufficiale sabato 13 luglio con l’exhibition “Contemporary Art Fashion Design”, allestita all’interno di Palazzo Ciampoli, a Taormina. Tra le opere, l’installazione dedicata al tema dell’ecoostenibilità –fil rouge della rassegna- realizzata dalla celebre artista Chen Li per Xerjoff. A seguire poi la Masterclass, al design, alla sana nutrizione e il Caffè Letterario con Catena Fiorello. Assente il neo assessore regionale al Turismo Manlio Messina, impegnato a Catania in dei sopralluoghi dopo gli incendi alla zona della Plaia. Rafforzata la collaborazione con l’Ordine degli Architetti e con le Università, per un settore moda che abbraccia molte tematiche, compresa quella della ecosostenibilità.

Momento clou della Taomoda Week sarà la serata di gala in programma sabato 20 luglio 2019 al Teatro Antico di Taormina con la notte dei Tao Awards, il prestigioso e ambito Premio internazionale conferito a personaggi illustri del mondo della moda, del giornalismo, della cultura, della scienza, della musica, della televisione. La presidente Agata Patrizia Saccone, ha annunciato i nomi dei personaggi che saranno insigniti quest’anno dei Tao Awards: Carla Sozzani, visionaria fondatrice della Galleria 10 Corso Como; per l’imprenditoria e la moda Paolo Gerani per Iceberg; per l’haute couture la Maison Curiel; e ancora per la moda Alberto Zambelli, e poi Ultrachic con Diego Dossola e Viola Baragiola; per il design, Francesco Librizzi, direttore artistico di Fontana Arte;  Beppe Angiolini per la valorizzazione dei siti storico-culturali attraverso la moda; Francesco Tombolini, presidente di Camera Buyer Moda Italia; i giornalisti Giovanni Audiffredi (direttore di GQ Italia), Luca Lanzoni (digital director Elle, Marie Claire), Franco Fatone (giornalista di moda del Tg2); Arturo Delle Donne per la fotografia; Vera Slepoj per la cultura. Altri personaggi saranno insigniti del Premio ma i nomi saranno rivelati durante il Caffè Letterario di giovedi 18 luglio) .

A presentare la serata di gala Beppe Convertini insieme con la giornalista di moda Cinzia Malvini. L’evento quest’anno è alla ventesima edizione, della kermesse ideata dalla giornalista Agata Patrizia Saccone ed inizialmente vedeva Catania come location . Un susseguirsi di appuntamenti che renderanno per una settimana Taormina laboratorio di appuntamenti che vedranno arte, design, lifestyle e interessanti letture ruotare attorno alla moda. Il quattrocentesco Palazzo Ciampoli accoglierà per la prima volta la “Contemporary Art Fashion Design”, exhibition in quattro sezioni, evento di apertura della rassegna, che si inaugurerà sabato 13 luglio alle ore 18 e rimarrà aperta al pubblico sino a sabato 20 luglio. La collettiva ospiterà le installazioni di design a cura di Ordine e Fondazione Architetti di Catania e Coga Catania con la supervisione dei presidenti Alessandro Amaro e Veronica Leone; le installazioni Contemporary Fashion con le creazioni di Suprema, Ellementi, Pescepazzo, Belle Vie, Ara Lumiere, Salvatore Cusimano, allestimento curato dall’architetto Ivana Laura Sorge (già vincitrice del Tao Awards Talent Design 2015), e quelle dell’Istituto Marangoni Milano Talents 2019; la mostra fotografica coniugata al brand Suprema dell’artista Arturo Delle Donne “Il mare non ha paese” (tema fonte di ispirazione per l’accademia Menea, che cura il body painting delle modelle); le opere pittoriche “Cenni di quotidiana vita straordinaria” di Francesco Palmieri.

Esclusivamente per Taomoda a Taormina, come preannunciato, l’installazione “You are never too small” realizzata per Xerjoff dall’artista cinese Chen Li. Nel pomeriggio dell’opening, sabato 13 luglio, dopo il taglio del nastro, conferenza moderata dalla giornalista Rai Paola Cacianti sui grandi artisti della moda, con Rita Airaghi (presidente della Fondazione Gianfranco Ferré) e Gianni Cinti che ricorderanno lo straordinario estro di Dior e Ferré attraverso il volume “Dior par Gianfranco Ferré”; quindi si parlerà di tradizione con il perugino Vittorio Lemmi, il quale, come in un viaggio nel tempo, ha ricreato per l’occasione nella galleria dell’Hotel Excelsior un percorso che narra i sette decenni della moda sartoriale. Lunedì 15 luglio, nei saloni dell’Hotel Excelsior, spazio alla Masterclass e alla tavola rotonda sull’ecosostenibilità, in collaborazione con COF&Placement Unict; martedì 16 luglio, a Palazzo Ciampoli il convegno ‘Design Evolution’ presieduto da Francesco Librizzi, direttore artistico di Fontana Arte; giovedì 18 luglio, nella terrazza dell’Hotel Excelsior Palace, in collaborazione con l’associazione ‘Arte e Cultura’ di Taormina, il Caffè Letterario con Catena Fiorello che dialogherà –quando si festeggiano i 200 anni della bicicletta- con ‘Lady Bike’ Ludovica Casellati e Vera Slepojvenerdì 19 luglio, l’appuntamento con il mangiar sano, incontro moderato dalla giornalista Fabiana Giacomotti, tra gli ospiti la chef Bonetta Dell’Oglio, ambasciatrice slow food, che presenterà il libro “Romanzo culinario”. Ampia sarà la parentesi riservata all’argomento celiachia, con il contributo del presidente regionale dell’AIC Paolo Baronello e della delegata della provincia di Ragusa Giusy Damigella. Il cocktail pre-gala di sabato 20 luglio sarà firmato dallo chef Carmelo Chiaramonte per Bonué. La degustazione dei vini della Taomoda Week è a cura dei sommelier della Fisar.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace