Pubblicato il: martedì 9 Luglio, 2019
Appassionati di Sicilia e Calabria

GRANITI (ME) – Legomania, due giorni dedicati agli appassionati dei mattoncini

MICHELE LA ROSA – Il piccolo centro dell’Alcantara, conosciuto per le ciliegie ma sopratutto perchè terra natia dello scultore Giuseppe Mazzullo, diventerà una sorta di capitale di appassionati dei mitici mattoncini lego, quelli che hanno segnato i giochi di intere generazioni di bambini. Difatti nel prossimo fine settimana, sabato 13 e domenica 14 si sono dati appuntamenti qui appassionati di Sicilia e Calabria per dare luogo alla seconda edizione di un evento dedicato ai mattoncini assemblabili conosciuti in tutto il mondo. “Si tratta della “II° edizione della mostra-laboratorio “Bricks..a Graniti” organizzata insieme a SiciliaBricks (legoisti siciliani e calabresi), col patrocinio dell’Amministrazione comunale. Due giornate completamente dedicate al mondo dei lego: sarà presente un’ampia area espositiva, una di gioco libero, parleremo del magico mondo dei mattoncini Lego© e delle loro potenzialità..” . I “mattoncini” che permettevano , e permettono ancora, di costruire di tutto sono stati uno dei giochi più diffusi al mondo, grazie alla felice intuizione di un danese, caratterizzando intere generazioni e diventando fino agli anni 2000 uno dei giochini più ambiti dai bambini ma usati anche dai grandi. Già l’anno scorso, nella stessa Graniti, erano giunti numerosi appassionati e quest’anno l’evento cresce sempre di più, segno che c’è una vera e propria passione a costruire ancora con i mattoncini lego. Per due giorni ci saranno prove di abilità a costruire, esposizioni, laboratori creativi ed iniziative varie. Un evento insolito ma che incuriosisce e a quanto pare registra numerosi partecipanti oltre che curiosi.  Insomma in una stagione di sagre e feste patronali, tipiche della Sicilia, un evento diverso, che così come ai vecchi tempi, mette insieme bambini ed adulti, facendoli interagire, giocare, un ritorno al passato con quei giochi che spesso tenevano insieme ore ed ore intere famiglie, stimolando anche la curiosità dei più piccini con la loro creatività.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace