Pubblicato il: martedì 9 Luglio, 2019
Le relazioni tra corpo e natura

CASTIGLIONE SICILIA – Laboratorio sui linguaggi del corpo e della danza alla Cuba bizantina

Ancora una volta il sito della Cuba diventa location per iniziative varie. Già nel passato è stato luogo di spettacoli alternativi, di laboratori creativi teatrali e musicali. Un sito di grande interesse storico architettonico, ricco di fascino e mistero, e seppur datato di epoca bizantina in molti ipotizzano una datazione succesiva, così come qualcuno ipotizza la presenza di cavalieri templari qui, ricordando che anni fa venne ritrovato uno scheletro con le gambe incrociate seppellito dinnanzi all’ingresso principale. Sabato ci sarà un “Laboratorio all’aperto sui linguaggi del corpo e della danza” . Ecco come lo presentano gli organizzatori :” Il laboratorio si svolgerà all’aperto, Sabato 13 Luglio, durante le luci del tramonto dalle 18 alle 20.Le pratiche si basano sulla relazione tra corpo e natura, instaureremo un rapporto tra il gesto, la qualità articolare del corpo e le immagini che l’ambiente ci propone. La visione comune sarà l’improvvisazione, intesa come ricerca di uno spazio tattile tra ascolto di un corpo e visioni della natura. Apriamo lo sguardo, usciamo da un ambiente chiuso che spegne i nostri sensi e ci immergiamo insieme in un unico ascolto. Il laboratorio è rivolto a danzatori e non, a gente del posto o a gente di fuori, da 0 a 99 anni, a chiunque abbia voglia di sperimentare
e di relazionarsi con spazio e ambiente senza filtri. Lavoreremo insieme sull’architettura del corpo, sulle pratiche di shaking e di bouncing, sulla respirazione e utilizzo della voce, sperimenteremo il lavoro di coppia, dal tocco allo sviluppo di un movimento naturale e libero. (Melania Caggegi)

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace