Pubblicato il: giovedì 13 Giugno, 2019
viaggio tra anteprime assolute e sfide ad ostacoli

Le tre anime Suzuki al Salone dell’Auto di Torino

Dal 19 al 23 giugno al Parco Valentino

Lo stand Suzuki sarà una tappa obbligata per i visitatori, che potranno ammirare qui ben tre anteprime nazionali, due legate al mondo dell’auto e una al comparto Marine: Jimny GAN, Vitara Katana e DF350A Katana. Modelli di punta in allestimenti speciali, realizzati per l’occasione, che verranno svelati in anteprima assoluta.

Sotto i riflettori non mancheranno, però, anche i motivi d’interesse per i fan delle due ruote con Katana in edizione Jindachi, a completare una presenza a livello corporate a 360 gradi. La presenza di Suzuki al Salone dell’Auto di Torino si articolerà, inoltre, fuori dalla cinta del Parco Valentino. Oltre alla tradizionale area test drive, per la prima volta in assoluto due strutture esterne, un truck Suzuki dedicato al test ride e un percorso destinato agli appassionati dell’off-road, daranno la possibilità ai visitatori di divertirsi guidando i principali modelli delle gamme Auto e Moto.

Nel pomeriggio di mercoledì 19, tra le ore 17 e le ore 18, l’area espositiva Suzuki avrà anche in Carolina Kostner un’eccezionale ospite d’onore. La campionessa del Mondo di Pattinaggio, storica Brand Ambassador della Casa, sarà a disposizione dei fan per una sessione di foto e autografi, prima di portare una ventata di classe ed eleganza alla President Parade, cui parteciperà al fianco di Massimo Nalli, Presidente di Suzuki Italia, a bordo di Jimny GAN.

È tempo di guidare

Grazie a Suzuki, che anima il Salone dell’Auto di Torino – Parco Valentino sin dalla sua prima edizione, i visitatori potranno vivere l’emozione di provare in prima persona alcuni tra i modelli più rappresentativi delle gamme Auto e Moto di Hamamatsu, accedendo per la prima volta a un truck dedicato alle moto per i test ride e a un percorso ad ostacoli per gli amanti del 4×4. Gli amanti delle due ruote potranno recarsi al truck Suzuki, situato presso l’ingresso Villoresi (lato Torino Esposizioni), registrarsi e saltare in sella a sei modelli Suzuki: Katana, V-Strom 650 XT e 1000 XT, SV550X TER, GSX-S750 Yugen Carbon e GSX-S750, quest’ultima in versione depotenziata per i titolari di patente A2. Gli appassionati delle quattro ruote potranno invece sperimentare le incredibili capacità off-road di Jimny affrontando un apposito percorso con ostacoli artificiali oppure mettersi al volante di Vitara e Swift Sport, quest’ultima nella grintosa livrea utilizzata come Auto Ufficiale dell’ACI Rally Italia Talent 2019.Lo stand Suzuki è il numero 26, a ridosso della riva del fiume e a breve distanza dal Castello del Valentino.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo. Nel settore automobilistico l’Azienda è attualmente all’8° posto nella classifica mondiale delle vendite (fonte JATO), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car. L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili. Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1954 l’Azienda diviene Suzuki Motor Corporation Ltd e l’anno seguente, nel 1955, nasce Suzulight la prima automobile a marchio Suzuki, seguita nel 1970 da Jimny serie LJ10, il primo 4×4 compatto.

Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, anche nei settori dei motocicli e dei motori marini fuoribordo puntando su valori quali l’affidabilità, il design e l’innovazione.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace