Pubblicato il: giovedì 23 Maggio, 2019
Una bambina sfida il boss

“Adele” primo ciak per il nuovo film di Paolo Inglese

la troupe durante le riprese

E’ stata la suggestiva “Villa Martius Tenuta Torchio antico”a San Pier Niceto (Messina) ad ospitare il primo ciack del film “Adele”, il nuovo film del regista Paolo Inglese, sotto la produzione della Vp casting ,dello stesso regista e di Vincenzo Ferrara. La sceneggiatura porta la firma del palermitano Giovanni Allotta, gia’ conosciuto per aver scritto altri lavori cinematografici e teatrali, e che ci raccontera’ che la mafia puo’ essere sconfitta anche senza l’uso di armi e dall’innocenza, in questo caso dall’incoscenza dettata dalla giovane eta’ di una bambina di 10 anni (Adele),che sfidera’ il boss del paese. Il ruolo di Adele e’ stato affidato alla piccola attrice barcellonese Katia Castellano, già protagonista di importanti produzioni Rai e Mediaset, ad affiancarla nel ruolo della madre sara’ l’attrice messinese Simonetta Pisano, ad interpretare il ruolo del boss Massimo Barresi. Gli altri protagonisti e i vari personaggi che faranno parte del film sono state scelti dalla Vp casting nell’ambito del primo Campus Internazionale del cinema svoltosi ad Acicastello (Ct), dove i ragazzi hanno studiato per tre giorni in full immersion recitazione cinematografica con alcuni big del mondo del cinema. Il film nasce anche dall’esigenza di mostrare una Sicilia artisticamente valida e potenzialmente in grado di offrire sia meravigliose locations che protagonisti e neo attori del cinema italiano,come spiega lo stesso regista Paolo Inglese.

I protagonisti :

Katia Castellano

Simonetta Pisano
Massimo Barresi

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace