Pubblicato il: venerdì 26 Aprile, 2019
Diverse iniziative in programma

MALVAGNA – La Valle dell’Alcantara devota a San Cremete

MICHELE LA ROSA – Anche quest’anno la Parrocchia di Sant’Anna ha organizzato una serie di iniziative per ricordare San Cremete, il Santo Anacoreta vissuto nella Valle Alcantara nell’XI° secolo presso il monastero di San Salvatore della Placa, oggi territorio di Francavilla. Iniziative per riaccendere l’attenzione sul ruolo di questo santo vissuto da eremita, per far conoscere religiosità e fatti che ruotano intorno alla vita del santo, per troppo tempo rimasto nell’oblìo. Il parroco, sacerdote Daniele Torrisi, ha così varato un programma di iniziative, con vari momenti di preghiera, per ricordare San Cremete. Già da giovedì, e fino a domenica 28 aprile , tutte le sere, Santo Rosario , coroncina e Santa messa. Sabato 27 aprile, alle ore 7.30 di mattina, partenza da Malvagna per andare sui ruderi del monastero della Placa, dove visse il santo eremita. Domenica 28 aprile, subito dopo la messa delle ore 17 il busto reliquiario, che in questi giorni è stato esposto nella chiesa di Sant’Anna, sarà traslato a Mojo Alcantara nel Santuario del Santissimo Crocifisso, dove resterà fino a martedì sera. Sono diverse comunque le iniziative in cantiere avviate dal parroco e da un gruppetto di devoti per fare luce e dare giusta evidenza alla vita di San Cremete, la cui vita, le gesta, le opere, sono ancora avvolti da mistero, incertezze, ma che grazie al lavoro che sta svolgendo la Parrocchia di Malvagna, con un gruppo di studio, sta finalmente emergendo nella giusta dimensione.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace