Pubblicato il: mercoledì 24 Aprile, 2019
Erano andati a raccogliere asparagi

Barcellona P.G.(ME): Nonno con due nipotine dispersi per ore nei boschi – rintracciati e salvati dai carabinieri.

Nella serata di ieri, a seguito di segnalazione pervenuta tramite numero di emergenza 112 N.U.E., i Carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto hanno rintracciato e salvato tre persone, il nonno e le due nipotine di 9 e 10 anni che si erano perduti nei boschi della località montana “Gala – Migliardo”, in  un’area particolarmente impervia e scoscesa, ricadente nel territorio montano del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto.

Ieri, poco dopo pranzo, il nonno e le sue due nipotine di 9 e 10 anni sono usciti di casa per andare a raccogliere degli asparagi nelle montagne della città del Longano. I tre si sono inoltrati nei boschi della località montana “Gala – Migliardo” ma una volta addentrati nella fitta vegetazione,hanno perso l’orientamento vagando per alcune ore.

I familiari, avendo constatato il ritardo dei tre nel rientrare a casa, hanno subito dato l’allarme ai Carabinieri che hanno immediatamente avviato le ricerche con battute nei boschi che hanno visto l’impiego di una decina di militari coadiuvati da una squadra dei Vigili del Fuoco di Milazzo e da alcuni volontari.

I Carabinieri hanno localizzato l’utenza cellulare in uso al nonno, circoscrivendo così la zona in cui si trovava e sono riusciti a contattare telefonicamente l’uomo che ha saputo fornire alcuni punti di riferimento ai militari. Fondamentale, per la buona riuscita del recupero è stata la conoscenza approfondita dei luoghi da parte dei militari dell’Arma di Barcellona che pochi mesi fa avevano lungamente battuto palmo a palmo quell’area per le ricerche di uomo che era scomparso insieme alla sua vettura inghiottito dalla vegetazione. I militari hanno così raggiunto i tre trovando le bimbe spaventate in braccio al nonno ormai provato dal lungo camminare che sono corse incontro ai militari abbracciandoli per la gioia.

I tre dispersi, dopo una visita medica che ha confermato il loro buono stato di salute hanno così potuto riabbracciare i loro cari.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace