Pubblicato il: martedì 12 Febbraio, 2019
Occorrono almeno 15 iscritti

CASTIGLIONE DI SICILIA – Nella Città del Vino un istituto superiore per formare in viticoltura ed enologia

Formare gli addetti ai lavori del futuro

MICHELE LA ROSA – “ Dopo un iter complesso (passaggi a livello locale, Provinciale e Regionale ) ed a seguito di accordi con l’I.I.S.S. “A.M. Mazzei- Majorana-Sabin” di Giarre, è nata la concreta possibilità di riaprire a Castiglione un Istituto di Istruzione Superiore: è possibile aprire una sezione staccata dell’Istituto Tecnico Agrario. A tal scopo occore il numero minimo di 15 alunni frequentanti la prima classe.Si tratta di una opportunità formativa, di eccezionale importanza, per i giovani che vivono  qui e nell’ hinterland, solo nel territorio comunale sono presenti infatti 70 cantine, credo pertanto che il percorso formativo proposto, che si arricchirà di stage e tirocini presso le cantine del territorio, possa dare una vera chance di lavoro ai nostri giovani.Entro un mese chi è interessato deve effettuare le iscrizioni al fine di poter concludere il percorso che vede la nascita di un polo formativo di eccellenza sul territorio” scrive testualmente il sindaco Antonio Camarda nel presentare l’ iniziativa, sottolineando  come così si conquista un altro punto previsto nel rispettivo programma elettorale grazie all’incessante lavoro svolto. Intanto i potenziali interessati possono già iscriversi contattando gli uffici dell’istituto a Giarre.

Ecco i numeri telefonici da contattare per iscriversi presso l’ istituenda sezione staccata dell’ Istituto Tecnico Agrario indirizzo
“Viticoltura ed Enologia” sede di Castiglione di Sicilia, tel. 095 61 36 507 Ufficio Didattica – 095 61 36 505 Centralino.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace