Pubblicato il: lunedì 4 Febbraio, 2019
Per l'Istituto Comprensivo

GIARDINI NAXOS – Il Comune ha acquistato sei Notebook, Software, libri e attrezzatura didattica per gli alunni

con i fondi messi a disposizione da "Democrazia Partecipata"

Ha espresso grande soddisfazione il Presidente del Consiglio Danilo Bevacqua per la definizione andata a buon fine delle procedure per l’acquisto di sei Notebook, software e attrezzature didattiche varie (Software vari tra questi Sw Geco Kit autismo e Supermappe v6, libri, cancelleria e altro) per gli alunni disabili dell’Istituto Comprensivo di Giardini Naxos.

         I Notebook  e, il materiale didattico, consegnati dal Comune qualche giorno fa alla scuola, sono stati acquistati con i fondi messi a disposizione per il progetto di “Democrazia Partecipata”.

Spieghiamo meglio di cosa si tratta e come si è arrivati all’acquisto di tali attrezzature digitali per la scuola.  In pratica, a seguito della L.R. n. 5/14 e 9/15 i Comuni hanno l’obbligo di istituire un fondo comunale destinato  alla realizzazione di “specifiche finalità” attuate proponendo iniziative che coinvolgono direttamente la cittadinanza per la scelta di interventi di interesse comune. A tal proposito preso atto della suddetta normativa il Presidente del Consiglio e i consiglieri comunali  hanno definito l’iter per istituire il fondo di Democrazia partecipativa  approvando con la Delibera di CC n. 4  del 17/01/2017 il “Regolamento per il Bilancio Partecipato”. Successivamente, con la Delibera di CC n. 71 del 27/11/2017 è stato  deliberato l’atto di indirizzo relativo alla destinazione delle somme (pari al 2%) delle assegnazioni finanziarie attribuite dalla Regione al Comune. In questo modo è stato avviato l’iter attraverso il quale per il progetto di Democrazia Partecipata veniva destinata la somma di € 17.476,08.

         Definite le procedure formali per rendere operativo il progetto di “Democrazia Partecipata“,  il Comune, attraverso un bando, ha invitato la cittadinanza  ad esprimere la propria preferenza per la realizzazione di vari progetti in tutto cinque (1) inclusione sociale per gli alunni disabili nelle scuole; 2) acquisto arredi e sistemazione locali della biblioteca comunale; 3) lavori di adeguamento dei locali del centro anziani; 4) istruzione di un centro sociale per giovani; 5) adeguamento informatico delle sedi centrali e delle sedi periferiche del Comune di Giardini Naxos).

         Concluso il termine per esprimere la propria indicazione è stata elaborata una graduatoria. Il progetto che ha ottenuto una maggiore percentuale di scelta da parte dei cittadini è stato quello avente come oggetto: “Inclusione sociale per gli alunni disabili nelle scuole”.

         Di seguito,  con la  Determina del Secondo Settore n. 9 del 29/01/2018 è stata approvata la graduatoria e aggiudicato il progetto relativo alla “Forma di democrazia partecipata”.          Approvato il progetto, è stato chiesto al Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di indicare l’acquisto di attrezzature idonee all’inclusione sociale degli alunni disabili.

Con una nota del 22 novembre  2018 il Dirigente scolastico ha elencato le attrezzature idonee all’inclusione sociale degli alunni disabili a seguito della quale sono stati acquistati (con Determine del Settore I n. 503 e 509 del 2018)  i notebook, i software, i libri e il materiale didattico richiesto che, qualche giorno fà, è stato consegnato all’Istituto. “E’ stata una bella iniziativa di cui essere fieri” ha commentato, con visibile compiacimento, il presidente del Consiglio Danilo Bevacqua “soprattutto perchè è stata un idea azzeccata quella di puntare sulla scuola ed in particolar modo sulle fasce più deboli. Debbo riconoscere che anche i consiglieri  hanno sostenuto l’iniziativa con grande entusiasmo. La felice conclusione del progetto si  è realizzata anche grazie alla stretta collaborazione con la Fiduciaria della scuola la prof.ssa Teresa Cavaretta che ringrazio. Nel prossimo futuro abbiamo in programma  i lavori per la sistemazione del tetto del plesso “Abate Cacciola” per il quale siamo riusciti a trovare delle risorse

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace