Pubblicato il: lunedì 5 novembre, 2018

GAL TIRRENICO – Nasce l’Osservatorio sul florovivaismo

Su proposta delle amministrazioni comunali aderenti al GAL Tirrenico, dove l’attività del florovivaismo rappresenta una delle attività economiche più importanti del comprensorio,   la Governace del GAL TIRRENICO si fa promotrice della costituzione di un OSSERVATORIO TECNICO ED ECONOMICO DEL FLOROVIVAISMO su base provinciale, ma da estendere a livello regionale con il coinvolgimento delle altre realtà territoriali siciliane dove questo settore è presente.

Il settore del Florovivaismo rappresenta uno dei principali settori economici della Sicilia. Solo nella provincia di Messina si contano più di 600 aziende (più del 70% nei nostri comuni) con milioni di piante prodotte ogni anno. A livello nazionale, dal sito del MIPAAFT, si contano 27 mila aziende, 29 mila ettari coltivati, 100 mila lavoratori nel settore per un valore del settore pari a 2,5 miliardi di euro.

Con la costituzione dell’Osservatorio, il GAL Intende proporre un luogo di dialogo e confronto di questo settore che rappresenta un elemento di forte identità anche territoriale, che per questo può rappresentare un settore trainante per l’economia del comprensorio ma che, proprio per questo e come è ovvio che sia, porta con se anche elementi di potenziale contraddizioni con altri aspetti del territorio, altrettanto importanti, che ne richiedono una regolamentazione innanzitutto di gestione globale oltre che logistica. Regolamentazione, peraltro, da quanto ci risulta, fortemente voluta innanzitutto a partire dagli stessi attori economici del settore.

L’Osservatorio rappresenta un primo passo del percorso che il GAL TIRRENICO intende avviare a favore del settore del florovivaismo nell’ottica e con l’obiettivo di organizzare nel proprio comprensorio un Polo Logistico dedicato al settore e, così, la nascita del POLO FIERISTICO PERMANENTE DEL FLOROVIVAISMO DEL SUD ITALIA.

L’Osservatorio proposto dal GAL Tirrenico, a cui è invitata a farne parte la deputazione regionale e nazionale di riferimento, sarà costituito dai sindaci dei comuni interessati (anche in rappresentanza dei piccoli imprenditori), dalle Università siciliane, da Istituti di Ricerca, dagli Ordini Professionali, le Organizzazioni di categoria, le centrali cooperative, gli istituti bancari, dai consorzi già costituiti, da aziende leader nel settore, dagli operatori dei settori connessi al florovivaismo, da associazioni di promozione del territorio, da associazioni di tutela dell’ambiente, dai centri di educazione ambientale.

L’Osservatorio, i cui obiettivi saranno definitivamente fissati dagli stessi componenti aderenti, nasce con l’intenzione di aprire un focus sul settore al fine di metterne in orbita le valenze economiche, sociali e di inclusione ma anche per affrontare le nuove sfide che il settore (ma non solo questo) dovrà affrontare per stare al passo con gli obiettivi che la Strategia di Sviluppo per l’Europa 2020 si pone per una crescita Intelligente, sostenibile ed inclusiva. Gli interessati possono scrivere, indicando nome azienda/organizzazione, nome del contatto, email e numero di telefono, alla email dedicata: florosservatorio@gmail.com oppure a galtirrenico@gmail.com .

(foto di copertina tratta dal sito web istituzionale del Comune di Barcellona P.G.)

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace