Pubblicato il: lunedì 8 ottobre, 2018

CASTIGLIONE DI SICILIA – In gara per conquistare ” Comuni Fioriti d’Italia”

Michele La Rosa – Il Borgo  punta a conquistare l’ambizioso riconoscimento dei  Comuni Fioriti d’Italia.  Sopralluogo operativo nei giorni scorsi con Michele Isgrò, vice presidente nazionale del circuito “Comuni Fioriti” che in veste di giurato ha fotografato e visitato ogni angolo del centro storico.  Con lui il vice sindaco Irene Randazzo, che ha  affermato :   “il nostro Comune già fa parte del circuito dei Borghi più Belli d’Italia e da molti anni anche dell’Associazione Città del Vino e delle Città dell’Olio. Quest’anno con l’adesione a questa nuova iniziativa dimostriamo ancora una volta di aver fiducia nell’associazionismo tra enti che hanno come obiettivo quello di porre in essere tutta una serie di attività utili alla valorizzazione del territorio. Siamo certi che questa nuova avventura intorno al motto “Fiorire è Accogliere”, sarà da stimolo per migliorare sempre più la cura del verde, quindi del nostro paese, non solo per i numerosi turisti che ogni anno vengono a trovarci ma anche per elevare la qualità di vita dei nostri cittadini residenti”.  “Tredici campanili per altrettante chiese e un particolare castello costruito a picco su una roccia, cosi Castiglione di Sicilia si presenta agli occhi dei numerosi turisti e cosi che ha incantato la Giuria Nazionale Comuni Fioriti in visita nella celebre Città del Vino per l’esame valutativo dell’omonimo concorso nazionale dei Comuni Fioriti d’Italia” – scrive testualmente Michele Isgrò nel descrivere il centro storico siciliano attualmente guidato dal sindaco Antonio Camarda. Per conoscere l’esito delle valutazioni bisognerà attendere la Premiazione Nazionale Comuni Fioriti, prevista per il 10 e 11 Novembre prossimo a Bologna in occasione della fiera mondiale della meccanizzazione agricola Eima International. Dalla Valle D’Aosta all’estrema Sicilia i comuni partecipanti riceveranno l’ambito cartello giallo che riporta la valutazione espressa in numero di fiori, ma tutto si tramuta anche in promozione mediatica e turistica attraverso una speciale guida dei comuni fioriti disponibile in primavera nelle edicole.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace