Pubblicato il: mercoledì 19 Settembre, 2018
Settimana ricca di manifestazioni

MOJO ALCANTARA – ” A fera o Moju ” compie 218 anni

Devozione al SS Crocifisso, tradizioni e fede secolare

Michele La Rosa – Già da alcune settimane si respira aria di festa nel piccolo centro alcantarino. La devozione e la tradizione vuole che già un mese prima, ogni venerdì, la comunità si stringa in preghiera intorno al SS Crocifisso ligneo custodito nel Santuario. Il programma dei festeggiamenti è pronto da tempo e già martedì  25 settembre in contrada Firriato ci sarà la storica “fiera del Bestiame”, giunta alla sua 218° edizione, fiera questa inserita dalla Regione tra le fiere storiche regionali. Così come da tradizione la giornata di martedì diventa occasione di incontro tra allevatori, commercianti, semplici appassionati di animali. Un tempo la fiera era il simbolo di una fiorente zootecnia, oggi è comunque una tradizione che si ripete e che va salvaguardata. L’anno scorso, complice il bel tempo, c’erano chilometri di code di auto e camion in coda e parcheggiati nelle  varie strade di accesso al paese.  La fiera del bestiame fa parte complessivamente dei festeggiamenti in onore del SS Crocifisso che come da devozione e tradizione vedrà da venerdì  28 settembre arrivare i pellegrinaggi a piedi da tutti i comuni della vallata, compreso sabato e domenica.  Intanto già giovedì sera 27 settembre inizieranno gli eventi musicali con l’esibizione del gruppo  ” gli Arcobaleno”,  mentre venerdì sera ci sarà un talent show in piazza a cura della Pro Loco presieduta  da Antonella Foti.  Sabato sera 29 settembre spettacolo musicale con la cover band dei Pooh il gruppo ” Parsifal” , mentre domenica 30 sera chiusura dei festeggiamenti, dopo la processione con la Madonna Maria SS delle Grazie, con il noto gruppo siciliano dei ” Tinturia” ed i classici fuochi d’artificio. Venerdì e domenica ci sarà pure la presenza della banda musicale “Mariano La Rosa” di Roccella Valdemone. ” Abbiamo cercato di allestire un programma di eventi articolato ed interessante, puntando alla valorizzazione delle nostre tradizioni e del nostro territorio, grazie anche al Comitato dei Festeggiamenti e alla Pro Loco” – ci dice Patrizio Paratore, presidente del consiglio comunale che evidenzia in tal senso l’impegno di tutta l’Amministrazione diretta dal sindaco Bruno Pennisi.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace