Pubblicato il: giovedì 9 agosto, 2018
Un tour tra religiosità, cultura, musica

CASTIGLIONE DI SICILIA – Notte Sacra, conclusa la prima edizione

Pubblico entusiasta dell'iniziativa

Michele La Rosa – Prima edizione della Notte Sacra in Uno dei Borghi Più Belli d’Italia. Una suggestiva cornice per una serie di eventi che la notte tra il venerdì ed il sabato ha richiamato numerosi visitatori.  Un viaggio tra musica, arte e preghiera  nell’antico  borgo per una parentesi  culturale e allo stesso tempo occasione di  riflessione personale attraverso la bellezza sia architettonica che paesaggistica. L’evento del fine settimana appena trascorso, che porta la firma dell’assessore alla cultura Filippo Giannetto, con la collaborazione di Giovanna Romeo, direttrice del locale Museo e di Carmen Castiglione, presidente della Fondazione Regina Margherita,  ha visto così un pubblico delle grandi occasioni scoprire e vivere in modo diverso il patrimonio architettonico e religioso locale, dove ai concerti  musicali si sono alternati veri e propri momenti di preghiera coordinati dal parroco don Maurizio Guarrera. Una opportunità per far scoprire ai turisti pure tradizioni religiose locali come il culto alla Madonna della Catena nella Basilica, i cui festeggiamenti sono previsti il 12 agosto.  Un concerto di grande livello itinerante  tra le più belle chiese del luogo, dove   si sono esibiti un tenore e musicisti professionisti del teatro Massimo e dell’istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania. Diversi i turisti incuriositi dall’iniziativa che hanno così potuto apprezzare il ricco patrimonio storico architettonico castiglionese in un atmosfera insolita ma suggestiva. L’evento ha costituito  anche una ulteriore opportunità di promozione e valorizzazione turistica, aggiungendosi alle altre iniziative in cantiere  varate dall’amministrazione guidata dal sindaco Antonino Camarda. La manifestazione  ha visto la collaborazione  di tutta una serie di organismi ed istituzioni come : la Parrocchia , la  Diocesi di Acireale, la Fondazione Regina Margherita ed i bambini del “laboratorio di propedeutica musicale e Canto”  della stessa Fondazione, il  Coro Parrocchiale, l’Associazione Museo Santi Pietro e Paolo, fregiandosi pure del patrocinio della Città Metropolitana e del Teatro Massimo Bellini di Catania. 

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace