Pubblicato il: martedì 10 luglio, 2018
Sabato 14 luglio appuntamento sull'Etna Nord

L’Etna al tramonto: escursione da Piano Provenzana a Monte Pizzillo

Il tramonto visto dal vulcano attivo piu' alto d'Europa con Sicilia Trek

L’appuntamento e’ per un fine settimana diverso,all’insegna dell’avventura escursionistica per ammirare uno dei tramonti piu’ suggestivi della Sicilia,grazie ad una combinazione di fattori come luoghi, paesaggi, clima, posizione geografica. Sull’ Etna grazie alle guide Aigae e Sicilia Trek che ha organizzato questa nuova iniziativa. Qui di seguito qualche accenno al programma e i riferimenti per partecipare:

SCHEDA INFORMATIVA
Difficoltà: E
Impegno tecnico: medio
Tempi (comprese le soste): circa 6 ore
Natura del percorso: sentiero, terreno lavico
Distanza: 10 Km
Dislivello: 600 m
Attrezzatura necessaria: abbigliamento a strati adeguato alla stagione,torcia o lampada frontale,kway,scarpe da trekking, provvista d’acqua (almeno 1,5 l a persona). Consigliati: bastoncini da trekking,occhiali da sole e copricapo.

PROGRAMMA
Ore 16:00 : ritrovo a Piano Provenzana
Ore 16:30 : partenza

Se si unisce il panorama della nostra Montagna con l’ora del tramonto il risultato non potrà che essere un’esperienza magica ed entusiasmante. Sicilia Trek vuole condividere con voi quest’occasione e vi invita ad un trekking durante il momento più suggestivo della giornata, il calar del sole.L’escursione avrà inizio a Piano Provenzana ( quota 1820 m) e salirà verso l’apparato eruttivo delle bocche a bottoniera che nell’autunno del 2002 ha generato una delle più imponenti eruzioni degli ultimi anni, distruggendo i negozi, gli alberghi e gli impianti sciistici e gran parte della pineta Ragabo con una portata di 160 milioni di metri cubi di lava.
Una delle soste avverrà proprio a fianco ai crateri a bottoniera, dove se siamo fortunati, la vista panoramica si estenderà fino a Rocca Novara.
Dopo aver superato l’ultima betulla poco sopra quota 2000 m, il paesaggio diventa lunare, caratterizzato da diversi apparati eruttivi e dalle loro lave variegate antiche e relativamente nuove, colorate qua e là dai cuscini di astragalo, dalla saponaria e dal rumex aetnensis.
Sopra la zona delle bocche del 2002, sarà possibile ammirare i crateri Umberto e Margherita con la loro colata del 1879. Lungo il tragitto avremo una splendida vista di Monte Frumento, con, ai suoi piedi, i Monti Sartorius nati con l’eruzione del 1865. Sopra di noi sarà sempre ben visibile, maestoso, il cratere di Nord-Est. Abbandonato  il sentiero battuto si prosegue infine verso Monte Pizzillo (quota 2350 m), dove si attendera’  il tramonto con vista sui Fratelli Pii, due famosi hornitos, sui Nebrodi e su Randazzo.Dopodichè  gli escursionisti riprenderanno la stessa via in discesa per il ritorno.

COSTI: 10 € (compresi di assicurazione)

PARTECIPANTI: minimo 8 persone

INFO E ADESIONI:
Sylvia Vecchio Guida AIGAE +393276685379
Arianna Currenti Guida AIGAE +393203170511

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace