Pubblicato il: giovedì 10 maggio, 2018
Esce Pozzallo dal riconoscimento

SICILIA – Solamente 6 bandiere blu alle spiagge siciliane

E Taormina, Giardini Naxos, Cefalù, San Vito lo Capo?

Michele La Rosa – Si è svolta nei giorni scorsi a Roma la cerimonia di assegnazione delle Bandiere Blu 2018 organizzata dalla FEE. Ancora una volta e, per il quarto anno consecutivo, il prestigioso riconoscimento assegnato dalla FEE ai comuni attenti alla qualità delle acque, alle misure di sicurezza ed all’educazione ambientale premia con due Bandiere Blu le meravigliose spiagge “ Lampare” e “Marina” di Castel di Tusa. Oltre a Tusa  le altre  spiagge  premiate sono : Menfi (Ag), isole Eolie (Lipari: Acquacalda, Canneto), Stromboli (Ficogrande) e Vulcano (Gelso e Acqua Termali); Santa Teresa di Riva (Me) per il secondo anno consecutivo, Ispica (Rg) Lido Fiori Bertolino, Porto Palo Cipollazzo; Ragusa  con Marina di Ragusa e Ispica (Ciriga I°tratto, Ciriga II° tratto, Ciriga III° tratto, Santa Maria del Focallo).

Come appare evidente in questa “classifica” mancano quelle che vengono ritenute le capitali del turismo in Sicilia, come Taormina, Giardini Naxos, Cefalù, San Vito Lo Capo e tante altre località conosciute dal turismo internazionale. Sul litorale di Giardini Naxos sono risapute le problematiche di inquinamento che ogni anno portano anche ad istituire lunghi tratti off limits (..seppur poi comunque utilizzati dai bagnanti), così come a San Marco (Calatabiano) , ma evidentemente anche a Marina di Cottone (Fiumefreddo) visto che da anni non riceve più la bandiera.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace