Pubblicato il: venerdì 30 marzo, 2018
Il rito dei “due passi avanti e uno indietro”

SINAGRA (Me) – Preparativi per la corsa di San Leone

Lunedì giornata clou

Fervono i preparativi sui Nebrodi per i suggestivi festeggiamenti in onore del Santo Patrono San Leone. La Domenica di Pasqua, come da secolare tradizione, in programma la processione dedicata al protettore del paese. La statua del Santo viene trasportata in processione, a partire dalla Chiesa di campagna fino al paese. Alle 21.30 circa, la spettacolare “corsa” della statua sul ponte situato all’ingresso del paese, dopo una processione dal procedere lento, quasi “due passi avanti e uno indietro”, che sta a simboleggiare l’indecisione di San Leone nel ritornare a Catania, dove svolgeva l’attività di Vescovo.

Alla vista del paese Leone non ha più dubbi, sceglie Sinagra e i sinagresi e va incontro al suo popolo correndo in maniera sfrenata.I festeggiamenti a Sinagra proseguono anche il lunedì dell’Angelo, con la processione del Santo per le vie del centro storico, caratterizzata da una grande partecipazione di fedeli e devoti; durante la giornata vi è anche la tradizionale “Fiera del lunedì di Pasqua, per tale motivo i sinagresi festeggiano la Pasquetta nella giornata di Martedì.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace