Pubblicato il: sabato 20 Gennaio, 2018
Sabato 3 febbraio 2018       ore 10,30-12,30   e    16,00-19,30

NOTO – Comuni Custodi della Macchia Mediterranea

La Macchia Mediterranea: un Capitale Naturale da tutelare e custodire per le future generazioni

 

Il Comune di Noto in collaborazione con le associazioni aderenti al Forum di Agenda 21 Città di Noto e con la partecipazione degli studenti degli Istituti Scolastici: II I.C. G. Melodia – III I.C. F. Maiore – IV I.C. G. Aurispa e dei Comuni Custodi della Macchia Mediterranea ha organizzato per gli Incontri sul Territorio  l’iniziativa dal titolo “La Macchia Mediterranea: un Capitale Naturale da tutelare e custodire per le future generazioni”. Gli eventi sono in programma sabato 3 febbraio 2018 dalle ore 10,30-12,30 e dalle 16,00-19,30 alla Sala Gagliardi di Palazzo Trigona:

Ore 10,30-12,30

I ragazzi degli  Istituti Scolastici  incontrano il

Prof. Vincenzo Piccione  per discutere  su:

“Cambiamenti climatici e rischio desertificazione”

Ore 16,00

Interventi di saluto

Dott. Corrado Bonfanti, Sindaco di Noto

Avv. Paola Terranova, Consigliere delegata Agenda 21 e Forum

Arch. Giovanni Fugà, Funzionario responsabile  Agenda 21

Dott. Paolo Pantano, Presidente Forum Agenda 21 di Noto

Prof. Paolino Uccello, Etnobotanico – Ass. Ente Fauna Siciliana, Compon. Com. Scient. Forum A21L Ing. Francesco Cancellieri, Componente dell’Osservatorio Regionale per la Qualità del Paesaggio

Ore 16,45

Relatori

Prof. Vincenzo Piccione, Commissione Tecnico-Scientifica Associazione CEA Messina onlus

Arch. Salvatore Scuto, già Soprintendente BB.CC.AA. – Regione Siciliana

Prof. Renato Carella, Presidente Associazione Educazione e Volontariato Ambientale Ramarro Sicilia

Ore 18,45

Interventi e conclusioni

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace