Pubblicato il: venerdì 15 Dicembre, 2017
Martedì 26 dicembre e venerdì 5 gennaio dalle 16.30 in poi

CASTIGLIONE DI SICILIA – Nella ” Giudecca” il presepe vivente

Le botteghe degli antichi mestieri tra vicoli e pagine di storia del quartiere

Il Presepe vivente della Giudecca ebraica è il risultato di un grande lavoro di squadra. L’evento è organizzato dall’Associazione “Museo Santi Pietro e Paolo, dalla Parrocchia “Santi Apostoli Pietro e Paolo”, con il patrocinio del Comune di Castiglione di Sicilia, del G.A.L. “Terre dell’Etna e dell’Alcantara”, della “Fondazione Regina Margherita”,del Banco di Credito Cooperativo di Pachino, con la collaborazione  della Pro Loco e della diocesi di Acireale .

 L’ambientazione, come nella I e nella II edizione, avverrà nell’antico quartiere della Giudecca, piccolo centro medievale del territorio etneo, entrato a far parte dei Borghi più Belli d’Italia, le cui attività economiche principali sono la produzione del vino, tanto da essere inserita tra le Città del vino e la produzione per uso domestico dell’antica arte del Puntu ‘nglisi. Attraverso il progetto si intende rivalorizzare la zona della Giudecca, che ha costituito nel passato sede di una consistente fetta della popolazione locale e l’inserimento del quartiere negli itinerari turistici della zona.

La caratteristica peculiare del progetto sarà la dinamicità dei personaggi e l’accoglienza dei visitatori attraverso il presepe nel presepe che vedrà l’ambientazione dei personaggi, circa cinquanta, e dei luoghi religiosi all’interno di un contesto prettamente locale e originale. Si cureranno le ambientazioni, i costumi nel rispetto delle caratteristiche specifiche e l’aspetto mimico-gestuale dei personaggi necessari per sviluppare un forte impatto emotivo. Le suggestive locations accoglieranno le botteghe degli antichi mestieri, alcuni tra questi, quelle dei Lanaioli, dei costruttori di tegole, dell’artigiano delle candele, dei coltivatori del Baco da Seta ecc., nonché la possibilità di poter gustare prodotti tipici locali. Il percorso diventerà un viaggio nel tempo, dalla Corte di Erode alla Sinagoga, passando dalle attività di vita quotidiana ai tempi della nascita di Gesù.

L’iniziativa fa parte di un progetto più ampio ed articolato che  intende perseguire l’obiettivo principale di realizzare, all’interno di eventi dedicati alle festività natalizie, una manifestazione di carattere storico-religioso, dal rilevante valore culturale da svolgersi nel territorio comunale e che abbia, come conseguenza e punto di partenza di un futuro macro intervento, un richiamo turistico a rilevanza nazionale e internazionale attraverso l’utilizzo delle più innovative tecnologie.

Per info :

Associazione “Museo Santi Pietro e Paolo di Castiglione di Sicilia”

[email protected]

Facebook: Museo Santi Pietro e Paolo –

Tel. 348-9176432

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace