Pubblicato il: mercoledì 23 Agosto, 2017
Domenica 27 agosto presentazione del video

GIARDINI NAXOS – ” Viaggio in treno in Sicilia” con il documentario denuncia di Legambiente

Sotto osservazione pure la Baia di Naxos

Due giorni dopo il Flash mob, organizzato a Taormina per il 25 agosto alle ore 19 in piazza IX aprile , in occasione della Giornata contro gli incendi promossa da Legambiente,  nella sede del Circolo di Taormina/Alcantara, presso la sala conferenze dell’Hotel Palladio a Giardini Naxos,domenica 27 agosto 2017, alle ore 18sarà  proiettato il documentario “Viaggio in Sicilia in treno”, prodotto da Legambiente Sicilia negli scorsi mesi di aprile e maggio.

Il documentario mostra l’incanto e il degrado della Sicilia attraverso il paradosso di un fondamentale mezzo di trasporto che è regredito, per lentezza e tratte coperte, ai primi del ‘900.  Strutturato su una serie di incontri/conversazioni con chi vive e conduce la sua battaglia quotidiana nei luoghi della bellezza, troppo spesso sfregiata, il film racconta  frammenti di storie emblematiche per i territori percorsi da quello che resta della linea ferroviaria siciliana, che un tempo collegava l’intera isola. Una delle vicende narrate riguarda la baia di Taormina Naxos, sede della prima colonia greca Siceliota, e il progetto di porto/centro commerciale che, se realizzato, segnerebbe la distruzione di questo meraviglioso paesaggio storico, una delle icone più note e simboliche della Sicilia. La proiezione sarà lo spunto per  aggiungere un nuovo tassello alla discussione condivisa con la cittadinanza sul tema della tutela ambientale e dei beni culturali, sui Piani paesaggistici, sui nuovi viaggiatori e sui modelli di turismo sostenibile: una discussione/azione portata avanti dal circolo dal 2012 tramite Salvalarte Naxos Taormina Alcantara, la multiforme campagna di incontri/eventi ma anche di sponsorizzazioni/organizzazioni (di scavi archeologici, festival e comitati) e di battaglie legali che tentano di valorizzare e difendere il prezioso comprensorio. Si parlerà di  recenti sviluppi nell’applicazione dei Piani paesaggistici e delle nuove tendenze del turismo ecologico, sociale e solidale che sempre più tendono a sostituire (in Italia, però, ancora con grande lentezza) il vetusto modello fondato sul consumo di suolo e sulla creazione di non-luoghi, slegati dalla vita reale e dalla cultura del territorio. Parteciperanno alla discussione due degli autori del documentario, che  racconteranno anche la genesi di questo progetto: Teresa Campagna, addetta stampa di Legambiente Sicilia, Letizia Pipitone, presidente del Circolo Legambiente di Marsala-Petrosino, a cui si uniranno Corrado Giuliano, avvocato ambientalista,  Gianni Mento, esponente dell’Associazione Mediterranea per la Natura (Man). La discussione sarà coordinata da Caterina Valentino di Legambiente e vice presidente dell’Associazione Albergatori Giardini Naxos di Federalberghi. L’ingresso per assistere alla proiezione è gratuito. Questa proiezione/dibattito è dedicata alla memoria del geologo Frank Caltabiano, socio fondatore  del comitato scientifico del circolo di Legambiente Taormina/Alcantara, che tanto si è battuto per la salvaguardia del  territorio e che tanto ci manca. 

(nella foto di copertina di Michele La Rosa la tratta ferroviaria Alcantara-Randazzo presso la stazione di Mojo Alcantara, subito dopo un incendio)

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace