Pubblicato il: mercoledì 5 Luglio, 2017
La first lady Melany Trump affascinata da questo regalo siciliano

Le coffe siciliane: stilisti famosi ed aziende le producono ed esportano nel mondo

Da Palermo Gisella Mandalà lancia la sua sfida

Michele La Rosa – Tutti pazzi per la…. coffa siciliana. Proprio così. Già da qualche anno riviste di moda, blogger, aziende di borse e stilisti se ne occupano.Eppure quella che era una semplice borsa dell’antica tradizione contadina sopratutto oggi è diventata un accessorio di moda, che fa tendenza. Anche Dolce e Gabbana hanno realizzato le loro “coffe”, ma un successo è stato anche per quelle firmate   Tizzini ( marchio nato nel settembre 2013 allorquando una giovane artista siciliana Tiziana Nicosia, cresciuta tra quadri, colori e pennelli sente l’esigenza di incanalare questa energia e ha il coraggio di mettersi in gioco, unisce il suo estro e la passione per l’alta moda con la pluriennale esperienza artistica della madre Adriana Zambonelli creando TIZZINI) che li presentano testualmente così : “tipiche ceste ottenute della “curina”, la parte tenera e molto resistente delle foglie di palma nana siciliana, che sapientemente intrecciata dà vita alla Coffa. Dunque la Coffa Siciliana, in origine era uno strumento utilizzato in attività agricole, come cesta per il foraggio dei cavalli o come contenitore per il trasporto di materiale posizionato sui muli. Il Brand Tizzini, attingendo alle origini di uno strumento povero, lo rievoca dandogli nuova vita e linfa, rendendolo unico grazie al certosino lavoro artigianale scrupolosamente eseguito a mano in ogni suo dettaglio”. E girovagando su internet e riviste troviamo un lungo elenco di marchi e stilisti, non solo siciliani, che hanno prodotto e commercializzato questa tipica borsa da utilizzare in mille occasioni diverse, in base al modello e rifiniture: va bene per il mare o per una passeggiata con abito elegante, va bene col casual… insomma con un pizzico di fantasia si abbina a tutto, del resto la trovi in versione economica o anche a prezzi più…. di classe! Tra le cronache recenti troviamo un nuovo brand specifico. A crearlo  Gisella Mandalà, 52 anni, imprenditrice e antiquaria in quel di Palermo. Il laboratorio l’ha allestito nel  retrobottega del suo negozio di tessuti. Ha deciso di creare un brand per fare delle coffe siciliane, portarle così questo “simbolo” siciliano nel mondo.  Finora di coffe ne ha realizzate un centinaio: tutte fatte a mano e ornate con merletti, pizzi, ceramiche e scene tipiche della tradizione siciliana.  Le immagini delle estrose borse, attraverso i social network hanno fatto il giro del mondo, stuzzicando persino l’interesse di diverse case di moda: dalla Russia agli States. “L’idea – dice Gisella Mandalà – mi è stata suggerita per caso quasi un anno fa, da un rappresentante qui nel mio negozio. Mi aveva raccontato che in Sicilia gli articoli più richiesti dai turisti sono proprio le coffe. Ma il limite di quelle in commercio era che si somigliavano tutte”. “Così ho deciso di sperimentare – continua – ho da sempre amato l’arte, per anni ho studiato antiquariato a Firenze, e a cinquant’anni ho deciso di dare vita a una nuova fase della mia vita. Ho cominciato a lavorare le borse grezze, ornandole con merletti, ceramiche siciliane, mori e immagini con scene di vita tipica della tradizione popolare siciliana e mitologica. E sono nate le prime creazioni”. Un prodotto che ha subito trovato mercato grazie anche alla fantasia e alla creatività dell’imprenditrice palermitana.
Adesso Gisella proverà ad ‘esportare’ a Milano, in occasione della prossima fashion week la versione rinnovata delle borse, che i contadini siciliani usavano un tempo per trasportare cibo e viveri. La coffa made in Sicily, del resto, alletta e incuriosisce: ha persino ‘stregato’ la first lady Melany Trump, che a Taormina nei giorni del G7, a fine maggio, ha gradito molto il primo souvenir di Sicilia ricevuto proprio durante la passeggiata sul corso principale: si trattava di una coffa sicula, per l’appunto.

 

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace