Pubblicato il: martedì 1 Novembre, 2016
progetto "RiscopriAMO Roccella"

ROCCELLA VALDEMONE – Quell’antica fornace lungo la strada provinciale

Valorizzare il territorio, riscoprirlo e renderlo fruibile

fornace-a-roccella-valdemoneLuoghi testimoni della storia locale  e delle sue tradizioni. A chi transita lungo la provinciale che giunge da Mojo Alcantara, prima di arrivare al Parco Sub urbano di Rocca Za Draga, sarà capitato di notare un’antica struttura, un tempo avvolta da degrado e abbandono, oggi invece recuperata e almeno resa fruibile a chi vuole scattare qualche foto o curiosarci dentro. È una vecchia fornace per la calce ormai dismessa ma simbolo di una certa architettura e di attività lavorativa che qui si svolgeva. In questo contesto rientra il progetto “RiscopriAMO Roccella”,  nato con l’intento di  valorizzare beni storici,  artistici e naturali in stato di abbandono o trascurati, per valorizzarli e renderli fruibili . Il primo intervento è stato effettuato sulla “Carcara a machina”,  appunto il luogo in oggetto, una fornace per la produzione della calce databile tra il XVIII e XIX secolo e che da  molti anni era  divenuto ricettacolo di rifiuti.  Qui i volontari  dell’Associazione Auricella , in collaborazione con il Comune di Roccella Valdemone,  nei mesi scorsi hanno pulito e sistemato i luoghi circostante la fornace , rispolverando pagine di storia e di cronaca roccellese di un tempo. Una piccola targa rievoca questa operazione e ridà una identità ad un luogo che eravamo abituati a vedere in fretta transitando lungo la strada ma senza mai soffermarci a capire cosa rappresenta.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace