Pubblicato il: lunedì 24 Ottobre, 2016
Avviata una fase di ricerca

RANDAZZO – Ricordare i deportati e internati nei lager nazisti

Ricostruire quelle pagine di storia

Randazzo municipioL’Amministrazione Comunale intende ricordare attraverso  alcune iniziative pubbliche  i concittadini  deportati e internati nei lager nazisti nel corso della Seconda Guerra Mondiale, nonché quelli periti durante il trasferimento in essi oppure in combattimento contro le truppe tedesche dopo la firma dell’armistizio dell’8 settembre 1943.  Diffuso nei giorni scorsi a tal scopo un avviso, a firma del sindaco Michele Mangione,  e dei manifesti affissi in tutta la città, per invitare la cittadinanza a  collaborare , il cui testo è il seguente : ” Allo scopo di non dimenticare nessuno di coloro che, al costo di terribili sofferenze e della stessa vita, scelsero di difendere la dignità personale e del Paese contribuendo alla sua liberazione,  si invitano i cittadini che siano a conoscenza delle vicende occorse ai civili e militari di Randazzo i quali, durante la Seconda Guerra Mondiale, subirono la sorte della deportazione e dell’internamento nei campi di concentramento o di prigionia in Germania,  a segnalare entro il 31 Ottobre 2016, al Comune di Randazzo, gli eventuali nominativi, telefonando ai numeri 095 7990018; 342 7435270, oppure scrivendo all’indirizzo email: [email protected]

img_0351

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace