Pubblicato il: mercoledì 27 Gennaio, 2016
La città ennese ha una storia importante

TROINA – Con Cefalù, Monreale e Palermo nell’Itinerario arabo-normanno. Lo chiede il sindaco

Un immenso patrimonio da valorizzare e far conoscere

Palazzo SquillaceIncludere anche Troina, insieme a Palermo, Monreale e Cefalù, nell’Itinerario arabo-normanno della Sicilia della World Heritage List dell’Unesco e avviare l’iter per il riconoscimento del patrimonio storico-artistico e monumentale della città. È quanto chiede il primo cittadino Fabio Venezia, con una lettera inviata al Presidente della Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia di Palermo Florio Villino. “Il recente riconoscimento nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco di alcuni dei monumenti più significativi della Sicilia – si legge nelle missiva scritta dal sindaco – ,  grazie al prezioso lavoro svolto dalla vostra Fondazione, ha messo in luce anche uno dei periodi più importanti e prestigiosi della storia dell’Isola, all’interno del quale Troina ebbe un ruolo rilevante. Chiediamo che l’Itinerario arabo-normanno possa essere integrato con altri siti siciliani che come la nostra città possiedano i requisiti di integrità, autenticità e buona conservazione richiesti dall’Unesco e di avviare con la vostra Fondazione, che ha come obiettivo la promozione di nuovi siti candidabili, il percorso di inserimento di Troina nella World Heritage List. Siamo convinti che il prestigioso riconoscimento possa rappresentare un’ulteriore garanzia di salvaguardia dell’identità storico-normanna della nostra comunità”.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace