Pubblicato il: martedì 26 Gennaio, 2016
Verso Comuni più "digitalizzati"

TROINA (En) – Comune aderisce all’Osservatorio Nazionale sulla Smart City

Migliorare la vivibilità delle città

troinaCostruire un modello di “città intelligente” che, attraverso la valorizzazione delle proprie risorse e un modello di pianificazione sostenibile, migliori le condizioni di vita della città. Con questo obiettivo, su proposta del sindaco Fabio Venezia, la giunta ha approvato ieri l’adesione del Comune – in qualità di fondatore – all’Osservatorio Nazionale sulla Smart City, costituito dall’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) in materia di innovazione tecnologica e utilizzo degli strumenti di informazione, a supporto delle politiche pubbliche locali. L’Osservatorio, mediante un sistema di rete che include territori e città, diffonde e condivide indirizzi di metodo per promuovere le migliori pratiche da adottare e suggerire ai comuni le procedure e gli iter burocratici da seguire.
Il Comune pertanto, in quanto Ente aderente, riceverà sostegno gratuito per la pianificazione di progetti, scambio di prassi e informazioni, servizi di supporto per l’accesso ai finanziamenti nazionali e europei e messa in rete tra i comuni smart. Attraverso la fornitura dei propri dati, sarà inoltre possibile accedere alle elaborazioni dell’Osservatorio e partecipare a tutte le attività formative e informative promosse, finalizzate a nuove e tecnologiche progettualità che coinvolgano attivamente amministrazioni, comuni, cittadini e territorio. “Abbiamo ritenuto opportuno aderire all’Osservatorio – ha spiegato il sindaco Fabio Venezia –   con lo scopo di mettere in atto iniziative e strumenti di innovazione in partnership con altri Enti. L’obiettivo principale resta sempre quello già perseguito di migliorare la vivibilità della nostra città e contribuire al rilancio culturale e turistico del territorio”.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace