Pubblicato il: giovedì 21 Gennaio, 2016
Il vescovo Andrea Lucchesi Palli e la Lucchesiana dalla fondazione ad oggi

AGRIGENTO – omaggio al vescovo agrigentino Andrea Lucchesi Palli

Venerdì 22 gennaio, alle ore 11,00, presso la Biblioteca Lucchesiana di Agrigento, inaugurazione della mostra documentaria, bibliografica ed iconografica

1453395070345_98L’importante rassegna, a duecento cinquanta anni dalla fondazione della sua biblioteca, vuole rendere omaggio al grande vescovo agrigentino Andrea Lucchesi Palli ( Messina, 16 aprile 1692 – Agrigento, 4 ottobre 1768), passato alla storia per il suo impegno pastorale e culturale nei confronti della comunità agrigentina. L’evento fa parte del programma “Lucchesiana in mostra”, redatto per celebrare il 250esimo anniversario della fondazione della biblioteca lucchesiana donata agli agrigentini nel 1765. E’ promosso dal direttore don Angelo Chillura, dal presidente della Deputazione della Lucchesiana don Alfonso Tortorici, con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo e con la collaborazione dell’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana e realizza un momento di eccezionale rilevanza. In un percorso bibliografico e documentario, saranno esposti documenti manoscritti autografi che documentano momenti biografici di Andrea Lucchese.Figurano, per la prima volta, le edizioni di scritti lucchesiani, che hanno visto la luce tra il 1761 e il 1768 e le pubblicazioni dedicate al vescovo.
tra i molti documenti, occupano una collocazione rilevante le lettere spedite dal vescovo Andrea lucchesi Palli a sant’Alfonso de’ Liguori.La sezione più ricca del percorso espositivo, riunisce, in successione temporale, biografie, saggi e opere critiche, materiale artistico, determinando la misura dell’attenzione e dello spazio dedicato alla biblioteca a partire dalla sua istituzione.A seguire tutti gli articoli, inoltre, le pubblicazioni a stampa dei maggiori viaggiatori italiani e stranieri che hanno visitato la biblioteca.
Figurano, inoltre, le lettere di Michele Amari, ignazio guidi, Vincenzo Di Giovanni e giuseppe Picone.
Sarà esposto anche il ritratto di andrea Lucchesi Palli, conservato nella sala dei vescovi del Palazzo Arcivescovile di Agrigento.I manoscritti, i libri e le immagini esposti appartengono alla Biblioteca Lucchesiana. La mostra si é arricchita di altri documenti custoditi da altre biblioteche, istituti culturali e privati coinvolti nell’iniziativa.La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle ore 9,00 alle ore 13,00 dal 22 gennaio al 4 marzo 2016.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace