Pubblicato il: sabato 16 Gennaio, 2016
Appello alle istituzioni

ACIREALE – Anpi e Cgil, bloccate il Carnevale dei fiori del 25 aprile

Il Carnevale in quel giorno cancella la storia

festa-della-liberazioneC’è chi dice no agli eventi del Carnevale dei Fiori per il 25 aprile. Un appello a firma dell’Anpi (Associazione Nazionale Partigiani Italiani) e Cgil con una lettera inviata a tutti gli organi preposti (Prefetto, Sindaco, Pres. Regione, ecc.) per bloccare l’annunciato programma presentato dal Comune e dalla Fondazione del Carnevale di Acireale. Qui di seguito riportiamo il testo della missiva in oggetto:

I  sottoscritti Santa Sconza e Giacomo Rota nella qualità di Presidente provinciale ANPI Catania e Segretario Provinciale CGIL Catania espongono  quanto segue:

Nei giorni scorsi il Comune di Acireale decideva di fare svolgere le manifestazioni legate al cosiddetto Carnevale dei fiori in coincidenza della ricorrenza del 25 Aprile.

Orbene, tale decisione, oltre che improvvida ed inopportuna, è profondamente offensiva dei valori della Resistenza i quali, mai come nell’attuale temperie storica, devono essere considerati il fondamento ed il coronamento della nostra democrazia.

La decisione del Comune di Acireale dimostra l’impressionante perdita della memoria storica nel nostro Paese, che deve essere fermamente combattuta perché un popolo il quale dimentica il suo passato è condannato a ripeterne, se pure in forma diversa, gli errori o peggio, gli orrori. Si chiede, pertanto, che le S.V. adottino gli opportuni provvedimenti al fine di consentire un’adeguata celebrazione della giornata del 25 Aprile spostando ad altra data le manifestazioni legate al Carnevale dei fiori .

 

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace