Pubblicato il: giovedì 26 Novembre, 2015
Rischio alluvioni nelle Contrade San Nicola e Germania

MESSINA : zona a rischio alluvioni. Il MLI chiede interventi

Il MLI chiede tempestivi interventi

IMG-20151125-WA0000Ancora paura ed allarme torrenti. Il maltempo delle ultime ore riaccende i riflettori in diversi quartieri messinesi. A ribadire il “rischio” alluvioni è il Movimento Mli con una nota, a firma del capo gruppo Roberto Cerreti ,inviata alla stampa e alla Procura della Repubblica. Nella missiva si segnala l’esigenza di intervenire tempestivamente, ma ecco integralmente il contenuto:

                        Alla     Procura della Repubblica di Messina

Dott.sa Liliana Todaro

E p.c.

Agli Organi di stampa

 

Oggetto: segnalazione situazione di grave pericolo e rischio incolumità pubblica, per gli abitanti delle Contrade San Nicola e Germania nel Comune di Messina.

Ill.ma dott.sa Liliana Todaro,

                                     la presente, nostro malgrado, per rappresentare nuovamente, a seguito delle diverse segnalazioni dei cittadini, l’immutata disastrosa situazione dell’alveo del Torrente Bordonaro e ed il grave rischio per l’incolumità pubblica per gli abitanti delle Contrade San Nicola e Germania nel Comune di Messina. L’isolamento sciaguratamente preannunziato nella missiva del nostro Movimento nel 2014, ieri si è sfiorato ed è stata solo la solerzia dello staff comunale preposto, intervenuto intorno alle 2 del mattino ed alla presenza della Protezione Civile e dei Carabinieri, e la clemenza successiva del tempo ad aver evitato che le passerelle di collegamento alle contrade, invase da acqua e detriti, potessero danneggiarsi o addirittura cedere isolando gli ignari cittadini. momentaneamente evitato, stranisce fortemente l’omissione di un intervento straordinario serio e concreto da parte dell’Amministrazione Comunale a salvaguardia dell’esposta popolazione, soprattutto a seguito della nostra segnalazione del gennaio del 2014 e dell’attenzione che La Procura di Messina ha dato alla vicenda, con l’adeguamento ed il potenziamento delle vie di deflusso delle acque piovane, la ristrutturazione e messa in sicurezza delle passerelle di collegamento, il consolidamento degli argini del torrente Bordonaro e soprattutto la valutazione ed eventuale realizzazione di un’indispensabile via di fuga alternativa per gli abitanti delle 2 contrade.

Il nostro Movimento ritiene fondamentale l’attività che le SS.VV. svolgono anche a tutela della pubblica incolumità ed è per tale motivazione che oggi si è ritenuto indispensabile, comunicare quanto sopra, allegando ulteriori prove fotografiche dell’attuale situazione dopo l’intervento di stanotte, a tutela esclusiva degli esposti abitanti delle Contrade San Nicola e Germania nel Comune di Messina.

Ringraziandola per l’ulteriore attenzione che potrà dare all’incredibile ed inquietante vicenda, porgiamo cordiali saluti,

 

   Il Capo Gruppo M.L.I.

         Roberto Cerreti

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace