Pubblicato il: venerdì 13 Novembre, 2015
25 cortometraggi in concorso selezionati

ACIREALE : E’ di scena Magma 2015. Dal 26 al 28 novembre

720 iscritti da 66 paesi del mondo
multisala acirealeMagma celebra la sua XIV edizione presentando un mondo del cinema breve in piena salute e ormai adulto e maturo. I 25 cortometraggi in concorso, selezionati tra i 720 iscritti da 66 paesi del mondo, saranno presentati al pubblico dal 26 al 28 novembre a partire dalle 20.30 presso il Margherita Multisala di Acireale (Ct). Storie che in massimo 20 minuti aprono squarci profondi sugli ordinari drammi della vita quotidiana, ridisegnando i contorni tra il reale e l’immaginario, il passato e il presente. Accanto alla grande potenza narrativa di questi film brevi, anche gli intensi lampi poetici di opere di brevissima durata, fatte di storie dolci e tristi, esilaranti e sorprendenti. Una selezione che fa del variare dei punti di vista il suo principale punto di forza, sorprendendo il pubblico con sguardi sempre nuovi.
La giuria sarà presieduta da Michelangelo Frammartino, regista e docente di discipline cinematografiche che ha presentato i propri film a Cannes, Locarno e ricevuto numerosi premi in tutto il mondo. Ad affiancarlo nella scelta dei corti vincitori ci saranno Žofia Bosáková (Slovacchia) – giornalista cinematografica, co-fondatrice e manager PR del Visegrad Film Forum, nonché direttrice del festival internazionale di animazione Fest Anča – e Tsanko Vasilev (Bulgaria)produttore e regista, fondatore di In The Palace, festival internazionale di cortometraggi che si svolge ogni anno a Sofia. Oltre al premio Lorenzo Vecchio, destinato al vincitore assoluto del festival, i giurati assegneranno anche le menzioni speciali sulla base delle qualità espressive e linguistiche dei corti, o per valorizzare singole professionalità e ruoli del cast tecnico/artistico. Anche il pubblico di Magma sarà protagonista con l’assegnazione di un apposito premio del pubblico.
Il concorso internazionale sarà preceduto da una masterclass sulla regia cinematografica (vera novità dell’edizione 2015), tenuta dal presidente di giuria Frammartino nelle giornate del 25 e 26 novembre. La bella e la bestia, questo il titolo del workshop, affronterà l’avventura di far convivere nello stesso film (e nella stessa scena) la fiction e il documentario, il controllo assoluto e la contingenza più selvaggia, la sceneggiatura e l’improvvisazione, l’attore e l’animale.
Due sezioni speciali saranno dedicate ad altrettanti festival stranieri, alla presenza dei direttori artistici: si tratta di Fest Anča International Animation Festival (Slovacchia) e In the Palace International Short Film Festival (Bulgaria).
Con la tavola rotonda dal titolo Ho febbre da racconto – Lorenzo Vecchio dieci anni dopo, sarà ripercorsa l’opera visiva e scritta del fondatore di Magma, scomparso nel 2005. L’incontro si svolgerà sabato 28 novembre presso il teatro auditorium, ex Angolo di Paradiso (Villa Belvedere), Acireale.
Magma è realizzato dall’Associazione Culturale Scarti con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – MIBACT – Direzione Generale Cinema, dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, della Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo, di Sensi Contemporanei, di Sicilia FilmCommission e con il sostegno del Comune di Acireale.
 

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace