Pubblicato il: lunedì 9 Novembre, 2015
uno studio su quattro temi dominanti per il beachwear e due dedicati all’intimo per l’estate 2017.

Le idee moda dalla quattordicesima edizione di Maredimoda a Cannes con gli studenti dell’Istituto Europeo di Design

giovani talenti in passerella

MdM_FLOURISHIn occasione della quattordicesima edizione di Maredimoda Cannes – la rinomata manifestazione internazionale dedicata a mare, intimo e accessori – gli studenti dell’Istituto Europeo di Design hanno presentato il frutto del progetto “MAREDIMODA TREND BOARD”, risultato di un lavoro di ricerca e traduzione delle tendenze Moda e Intimo che influenzeranno le collezioni dell’Estate 2017. La conferenza stampa che si è svolta qualche giorno fa  ha visto tra i relatori Francesca Tottoli, Coordinamento Progetti Speciali IED Business Hub, Marco Borioli, Presidente Maredimoda, David Shah, Editor in chief Textile view, Helen Sac, Senior Consultant WGSN.

Realizzate dai giovani talenti dell’Istituto, le collezioni sono state esposte all’interno di uno straordinario spazio progettato dagli stessi studenti per consentire a visitatori, buyers e stilisti di abbracciare questi mondi e trarne spunti per lo sviluppo delle collezioni moda 2017. Il team di creativi IED, che ha partecipato all’iniziativa con la sua unit BUSINESS HUB, è stato coordinato da docenti professionisti del settore: cool hunters, graphic designers, video maker, illustratori e interior designers delle scuole IED Milano di Arti Visive, Moda e Design. WGSN ha compiuto una ricerca su quattro temi dominanti per il beachwear e due dedicati all’intimo, per l’estate 2017. Su queste macro tendenze, il team IED ha approfondito e completato l’indagine con soluzioni e suggerimenti innovativi. Dall’unione di tante mani, menti e personalità, è nato un progetto esempio di un perfetto connubio tra capacità e professionalità differenti, che, nonostante la diversità, hanno saputo dialogare attraverso un’unica lingua, quella della creatività e della passione. Il risultato di quest’attento lavoro di ricerca ha portato alla realizzazione di un booklet di progetto tracciando sei profili da cui trarre ispirazione per le collezioni mare e intimo 2017: ESCAPE, FUTURE-RETRO, BIOLUMINARY, FLOURISH, SENSE e IDOLS.

ESCAPE – Il trend si ispira alla vita indigena su un’isola, a una verde e lussureggiante giungla dai colori luminosi e vivaci. La natura selvaggia produce trame incompiute e ispirate a stampe mozzafiato. I materiali naturali e un design essenziale portano in primo piano la bellezza dell’handmade.

FUTURE-RETRO – Rende omaggio agli anni ‘70, in cui il design era un’ossessione, la modernità la chiave e la geometria l’essenza. L’evoluzione richiede sempre uno sguardo rassicurante al passato, in questo caso un ritorno ai costumi da bagno a vita alta, arricchiti da geometrici tagli laser.

BIOLUMINARY – La luce diventa un materiale da plasmare per una nuova esperienza estetica, grazie alla tecnologia che permette di esplorare le potenzialità della luce naturale. I morbidi effetti, ondulati e sensuali, e la trasparenza di seta rendono il tutto più leggero.

FLOURISH – È un ritorno alla femminilità e alle decorazioni floreali, un trionfo di pizzo e raffinatezza. La tendenza reintroduce il concetto di morbidezza e romanticismo, facendo convivere perfettamente tenerezza e audacia, nella moda femminile ma anche maschile.

SENSE – Alchimia e fragilità. La cura del corpo inizia dall’intimo, tessuti morbidi e avvolgenti accarezzano delicatamente la pelle. La trasparenza determina sia le forme sia le imperfezioni come simbolo di unicità.

IDOLS – Con uno spirito ribelle, Idols è, allo stesso tempo, progressista e sensuale. Il nero è al centro del trend che si concentra su pizzi, ricami, raso e chiffon. Stringhe e nastri avvolgono il corpo in una morsa seducente, per lei e per lui.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace