Pubblicato il: sabato 7 Novembre, 2015

Acireale: riparato il tratto di strada crollato a causa del maltempo

12200684_10207934353745891_1889317470_nA cinque giorni dal cedimento del vecchio canale di deflusso delle acque piovane, riapre via Paolo Vasta ad Acireale dopo la messa in sicurezza del tratto di strada crollato a causa del maltempo. Si sono infatti conclusi ieri sera i lavori di ripristino della condotta, di mesa in sicurezza e di ripavimentazione dell’area antistante l’ufficio postale.

La mattina del 2 novembre la polizia municipale di Acireale aveva ricevuto la segnalazione del crollo di una basola di pietra lavica. Le forze dell’ordine e la protezione civile, allertati dalla segnalazione, hanno immediatamente provveduto alla recinzione e alla messa in sicurezza della strada. I tecnici del Comune supportati da un geologo e dalla protezione civile, smantellata la pavimentazione, hanno verificato che la causa del crollo della basola lavica era da imputare al cedimento della spalletta sinistra del vecchio canale di deflusso, erosa negli anni dall’azione dell’acqua piovana.

«Non appena la pioggia è cessata tecnici e operai hanno provveduto a svuotare e ripulire la condotta e soprattutto a verificare accuratamente le condizioni della condotta. In un paio di giorni, con grande efficienza, è stata ripristinata la scatolatura in cemento armato del canale e ieri è stata ripavimentata la strada. Ovviamente questa spia ci ha suggerito di verificare accuratamente le condizioni del canale sotterraneo risalente ad oltre un secolo fa, che confluisce verso la Riserva della Timpa le acque che si accumulano nella vasca a monte, in corso Umberto. Stiamo monitorando il sottosuolo in diverse zone cittadine e, ove saranno rilevati altri casi simili di erosioni o cedimenti, interverremo tempestivamente per garantire la sicurezza dei cittadini», spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Nando Ardita.

«Abbiamo fatto il massimo per riaprire via Paolo Vasta nel minor tempo possibile. In quattro giorni tecnici e operai sono riusciti a verificare le condizioni del canale, a rendere nuovamente sicura la strada e a riaprirla al traffico,- dichiara il sindaco, Roberto Barbagallo-. Purtroppo il nostro territorio è stato messo a dura prova dalle piogge e dalle avversità meteorologiche, ma scontiamo decenni d’incuria e di disattenzione e la mancanza di una rete fognaria adeguata. Continueremo quindi a  monitorare il territorio e a verificare la situazione di altre zone della città e con la stessa rapidità e attenzione interverremo per prevenire qualunque rischio o pericolo per i nostri concittadini».

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace