Pubblicato il: martedì 13 Ottobre, 2015
vai a vivere nei Borghi siciliani

NOVARA DI SICILIA : case gratis da assegnare per riqualificare il centro storico e farlo ripopolare

case gratis da ristrutturare

Novara-di-SiciliaE dopo le case ad 1 euro arrivano pure le case gratis. Gli amministratori siciliani non sanno più cosa inventare per recuperare i centri storici e cercare di far abitare interi quartieri che rischiano lo spopolamento. Dopo Salemi   era stato pure Gangi ( Pa) a lanciare questa iniziativa riscuotendo notevole successo ed attirando la stampa internazionale. Nelle scorse  settimane pure il Comune di Regalbuto ( En) lanciava la stessa iniziativa. Meccanismo semplice consistente nel vendere vecchie case fatiscenti ma con l’obbligo di ristruttarle. Ma adesso Novara di Sicilia, uno dei borghi più belli d’Italia,   vince tutti, lanciando il progetto delle case gratis, attraverso la cessione gratuita di immobili da parte di proprietari che vengono inseriti in un apposito albo. Successivamente il Comune, con un bando già pubblicato, assegnerà gratuitamente ai richiedenti le case già messe a disposizione dai concittadini, i neo proprietari hanno l’obbligo di ristruttarle a loro spese. L’obiettivo anche in questo caso è quello di ripopolare vecchi quartieri in parte costituiti da fabbricati fatiscenti e far arrivare gente e turisti. Una trovata pubblicitaria o un progetto vero? Lo vedremo, l’iniziativa è stata già lanciata e si avvale della vetrina internazionale dell’Expo di Milano e del  supporto del Club dei Borghi più Belli d’Italia, dove attualmente peraltro il vice sindaco di Novara, Salvatore Bartolotta, ricopre l’incarico di coordinatore regionale. Il 25 ottobre si procederà già al sorteggio delle prime case a disposizione. Ma ecco il testo completo del bando relativo alla notizia.

BANDO:

Obiettivo del Comune di Novara di Sicilia è quello di recuperare e valorizzare immobili siti nel centro storico di Novara di Sicilia per i quali, i proprietari hanno dimostrato e dimostrano la disponibilità alla cessione gratuita a favore di Agenzie e/o Società e privati disponibili ad investire in un progetto complessivo di recupero e valorizzazione del centro storico. Nello specifico attraverso il presente bando aperto l’Amministrazione Comunale intende acquisire manifestazione di interesse per l’acquisizione degli immobili indicati all’art. 2 finalizzate alla riqualificazione del centro storico con contestuale creazione di una rete turistico-ricettiva diffusa o da utilizzare per finalità abitative. 2) IMMOBILI DA SORTEGGIARE N. ORD. UBICAZIONE DATI CATASTALI 1 Via Spartivento n. 15 Foglio 39 Particella n. 188- Cat. A6-CL 5- Cons. 2,5 –P.T-1-2 2 Via Porta Portuso n. 17 Foglio n. 39 particella209 sub 1-Cat. A4-Cl 5-Cons 5 –P.T. -1 Foglio n. 39 particella 209 sub 2-Cat. C2- Cl. 7-Cons. mq. 14-P.T. Foglio n. 39 particella 209 sub 3- Cat. C6-Cl.6 Cons. mq.16-P.T. 3 Vicolo Cariusa,5 Foglio n. 39 part. 1177 sub 4- Cat. A4-Cl.1 Cons 3 P.T-1 Il presente elenco verrà implementato a seguito dell’acquisizione della disponibilità alla cessione di nuovi immobili e aggiornato a seguito di ogni cessione. 3) MODALITA’ DI SELEZIONE Questa Amministrazione Comunale selezionerà le proposte che perverranno a seguito del presente avviso I soggetti selezionati dovranno, pena la decadenza, procedere alla ristrutturazione e al recupero dell’immobile entro i termini indicati all’art.6. 4) SOGGETTI PARTECIPANTI E ATTUATORI I soggetti attuatori degli interventi di ristrutturazione e recupero di immobili possono essere: a) Ditte individuali, Agenzie e/o Società che abbiano nel proprio oggetto sociale la gestione di immobili per uso turistico e ricettivo; b) Privati cittadini italiani e comunitari. 5) REQUISITI DEI SOGGETTI ATTUATORI I soggetti di cui al precedente punto possono partecipare al presente avviso per l’assegnazione gratuita di immobili vetusti se in possesso dei requisiti di seguito specificati: a) Imprese, società e loro consorzi: – essere iscritti alla C.C.I.A.A. per finalità inerenti l’oggetto del presente avviso; -essere in regola con le vigenti disposizioni in materia di contributi assistenziali e previdenziali (INPS, INAIL, ecc.) ; -non essere soggetti alle procedure concorsuali di cui al R.D. 16 marzo 1942, n. 267 e successive modificazioni o integrazioni; b) Soggetti privati: – essere cittadini italiani o comunitari. 6) OBBLIGHI DEI SOGGETTI ATTUATORI PRIVATI I soggetti attuatori si obbligano a: • stipulare atto pubblico di acquisto dell’immobile entro il termine di mesi tre dall’esecutività della determinazione di approvazione della graduatoria di assegnazione; • a sostenere tutte le spese per la redazione dell’atto di cessione (notarili, registrazione, voltura, accatastamenti, ecc.); • a predisporre progetto di ristrutturazione e recupero dell’immobile acquisendo tutti i pareri necessari entro il termine di un anno dalla data di acquisto; • ad iniziare i lavori entro il termine di due mesi dalla data di rilascio della concessione edilizia; • a stipulare polizza fidejussoria a favore del Comune di Novara di Sicilia dell’importo di €.5.000,00 avente validità per anni tre a garanzia della concreta realizzazione dei lavori. In caso di inadempimento del cessionario, il Comune avrà la facoltà di incamerare la polizza o di acquistare la proprietà dell’immobile. 7) CORRISPETTIVO L’acquirente assumerà a proprio carico tutte le spese necessarie per il trasferimento della proprietà. 8) ELABORATI E DOCUMENTI DA PRESENTARE dopo la selezione e dopo aver perso visione dell’immobile, il vincitore dovrà allegare tutta la documentazione ritenuta utile ed in particolare: a) relazione esplicativa della proposta di recupero che il proponente intende attuare. In particolare dovranno essere indicati le tipologie di intervento in relazione alle priorità definite dall’Amministrazione Comunale; b) documentazione comprovante il possesso dei requisiti richiesti per i soggetti proponenti. c) dichiarazione dell’operatore di impegno a sottoscrivere l’atto pubblico di cessione dell’immobile assumendo a proprio carico tutte le spese per il trasferimento della proprietà. d) dichiarazione dell’operatore di impegno a stipulare a favore del Comune di Novara di Sicilia polizza fidejussoria dell’importo di €.5.000,00 a garanzia degli impegni di ristrutturazione e recupero assunti. Il Comune si riserva la facoltà di richiedere chiarimenti e/o integrazioni alla documentazione presentata qualora ciò sia necessario al fine della corretta valutazione delle proposte. 9) PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE L e manifestazioni di interesse a partecipare al bando, devono pervenire al club dei Borghi più Belli D’Italia in EXPO, pad EATALY dove si troverà il modulo di manifestazione di interesse, oppure spedire il modulo a: Comune di Novara di Sicilia- Piazza Girolamo Sofia n. 2 – 98058 NOVARA DI SICILIA. Modalità di selezione Tutti i candidati che hanno manifestato la partecipazione al sorteggio attaverso la compilazione della domanda, potranno partecipare al sorteggio di domenica 25 ottobre2015 alle ore 12.00 alla presenza di autorità competenti, oppure Il sorteggio potrà essere seguito in diretta streaming collegandosi al sito www.comune.novara-di-sicilia.me.it Saranno sorteggiati 15 candidati, la graduatoria rimarrà aperta per un anno fino al 25 ottobre 2016. Le modalità di sorteggio saranno comunicate il giorno antecedente al sorteggio mediante il sito ufficiale del comune. Per informazioni in merito rivolgersi: Salvatore Bartolotta vicesindaco Tel 337/1002276 Il presente avviso è pubblicato sul sito ufficiale comunale all’indirizzo web: www.comune.novara-di-sicilia.me.it Novara di Sicilia IL SINDACO Dr. Girolamo Bertolami

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace