Pubblicato il: lunedì 28 Settembre, 2015

A Taormina 35 mila presenze per Taobuk

19 09 2015 Premio a Pamuk - Giardina, Noseda, Pamuk, Ferrara, Di MareLa quinta edizione di “Taobuk”  ha chiuso i battenti da pochi giorni con un successo eclatante e due importanti riconoscimenti: la Medaglia del Presidente della Repubblica e il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali e Ambientali e del Turismo.  Dal 19 al 25 settembre Taobuk ha così accolto oltre 100 autori e relatori, con un afflusso di 35000 presenze, che hanno affollato incontri e tavole rotonde, mostre, happening e altri eventi, programmati al Teatro Antico, in Piazza IX Aprile e in altri luoghi storici della Perla dello Jonio.

Taobuk è infatti sostenuto e promosso dal Comune di Taormina e dall’Assessorato comunale alla Cultura. E insieme all’adesione del Presidente della Repubblica, vanta altresì il patrocinio del Parco Archeologico di Naxos, dell’Assessorato Regionale del Turismo, Sport e Spettacolo, di Expo, dell’Assemblea Regionale Siciliana, dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea, dell’Assessorato Regionale dei Beni culturali, del Centro per il Libro e la Lettura, di Taormina Arte, dell’Università di Messina, dell’Università di Catania, della Scuola Superiore di Catania, della Rete italiana degli Istituti di Studi Superiori Universitari d’Eccellenza, della Fondazione Federico II, della Provincia Regionale di Messina, della Fondazione Mazzullo, di Confindustria Sicilia Alberghi e Turismo, dei Comuni di Catania, Roccalumera, Mandanici, del Teatro Stabile di Catania, della FAI (Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura Italiane). Di particolare rilievo il sostegno assicurato dall’Associazione Albergatori di Taormina.

Da sottolineare, come si è anticipato, il contributo del Comune di Taormina guidato dal sindaco Eligio Giardina, principale sostenitore del festival insieme all’assessore alla Cultura Mario D’Agostino. «Investire su Taobuk – sottolinea Giardina – ha dato frutti immediati e concreti sull’indotto. Tutta la città ha vissuto la settimana del festival con coinvolgimento e profitto, respirando l’afflato culturale e la grande eleganza della manifestazione, che siamo certi si prepara a traguardi ancora più importanti e all’istituzione di un concorso di ampia risonanza».

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace