Pubblicato il: lunedì 21 Settembre, 2015
un ponte sospeso in aria

LINGUAGLOSSA : finalmente si abbatte storica incompiuta

un brutto souvenir dall'Etna

viadotto-600x378-680x365_cPresso l’Assessorato regionale Infrastrutture ,alla presenza dell’on. Concetta Raia , è stata firmata, nei giorni scorsi, una convenzione tra la Regione siciliana rappresentata da Giovanni Arnone, dirigente generale dell’Assessorato ed il Comune di Linguaglossa, rappresentato dal sindaco, Rosa Maria Vecchio e dall’assessore ai Lavori pubblici, Francesca Cacciola, che prevede l’abbattimento del viadotto di piazza Stazione, opera mai completata sin dagli anni 70.  La convenzione è stata sottoscritta anche dalla Ferrovia Circum Etnea . La spesa prevista per l’ opera è di € 150.000 e sarà così ripartita : 130.000 la Regione, 10.000 il Comune di Linguaglossa e 10.000 più la riqualificazione dell’area la FCE. “È un risultato importantissimo- ha commentato il primo cittadino- che segna la fine di quel’ opera inutile che deturpa la visione dell’Etna dal paese ; un risultato a cui la mia amministrazione ha lavorato a lungo e con tenacia. Colgo l’occasione per ringraziare il dottor Arnone che ha dimostrato una notevole sensibilità e fattività e si è prodigato nei limiti dei suoi compiti di Ufficio per aiutarci a realizzare questa pulizia del territorio ; per la FCE IL commissario Virginio Di Giambattista e il direttore generale Alessandro Di Graziano che hanno sposato questo progetto di ripristino e riqualificazione dei luoghi adiacente ad una delle stazioni ferroviarie ; l’on Concetta Raia che ci ha aiutati e consigliati al fine di seguire la giusta procedura per giungere a questo notevole risultato” .

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace