Pubblicato il: venerdì 18 Settembre, 2015
un pezzo di storia e cultura che rischia

TAORMINA: RISCHIA LA CHIUSURA L’UNICA LIBRERIA CITTADINA

c198cc35b5d84a5d0c7e124a11cbdba3L’unica libreria di Taormina rischia di chiudere i battenti. Si tratta della Libreria Bucolo, il Mondadori Bookstore di Corso Umberto, che soprattutto nei mesi estivi diventa punto di riferimento, oltre che dei residenti, di turisti provenienti da ogni parte del mondo.A giugno prossimo scadra’ il contratto di affitto dei locali che la ospitano, contratto non rinnovabile, e la difficolta’ di trovare una struttura adeguata e al tempo stesso “abbordabile”, dal punto di vista economico e consono sotto l’aspetto logistico, pone una forte ipoteca sul futuro della libreria. In forse non c’e’ solo l’attivita’ commerciale ma anche Taobuk, che ogni anno, ormai da cinque anni, anima i giorni di settembre di Taormina, e che quest’anno si terra’ dal 19 al 25 settembre.
Come numerosi altri festival letterari italiani (per esempio il Festivaletteratura di Mantova, giunto alla 19^ edizione, appena conclusasi), Taobuk nasce dall’iniziativa di una libreria e di una libraia, Antonella Ferrara, che gestisce il Mondadori BookStore adesso a rischio chiusura. La manifestazione, sull’attivita’ della libreria, ha fin qui fondato la sua capacita’ di riproporsi ogni anno. Taobuk in questi anni e’ diventata la manifestazione che anima – sotto il profilo culturale e anche economico – la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno nella Perla dello Ionio.
La libreria Bucolo e’ l’unica a Taormina e nel raggio di alcune decine di chilometri.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace