Pubblicato il: venerdì 28 Agosto, 2015

Delitto di Bincavilla: la moglie ha confessato l’omicidio

biancavillaSi è già arrivati alla soluzione del caso dell’efferato omicidio di Alfio Longo, ucciso la notte tra mercoledì e giovedì nella sua casa di Biancavilla. Ieri sera le forze dell’ordine avevano fermato la moglie della vittima, Vincenzina Ingrassia, che aveva inizialmente raccontato di una rapina finita nel sangue.

Ma dopo un interrogatorio durato tutta la notte, la donna avrebbe confessato: sarebbe stata lei l’autrice dell’efferato gesto, e avrebbe ucciso al marito a seguito di un attacco d’ira nato da una delle tante discussioni tra i due coniugi. Avrebbe anche inscenato la finta rapina, montando ad arte la storia di due rapinatori violenti che l’avevano costretta a legare il marito al letto.

Subito smentita dai fatti, come la mancanza di segni d’effrazione in casa, e quindi subito nel mirino degli investigatori.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace