Pubblicato il: domenica 28 Giugno, 2015

ACIREALE : Liberi da ogni dipendenza

aciLa Città  ha riservato grande  attenzione e interesse per la manifestazione “Liberi da ogni dipendenza”, che si è svolta ieri pomeriggio alla Villa Belvedere. L’evento è un stato un momento di riflessione e confronto all’interno del percorso iniziato con la mozione contro le dipendenze presentata dal consigliere comunale Sabrina Renna e votata all’unanimità dal consiglio comunale di Acireale. “Liberi da ogni dipendenza” è stata organizzato dall’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Acireale e dal consigliere comunale Sabrina Renna, in sinergia con il Ser.T. di Acireale, l’Istituto Penale per Minorenni di Acireale e l’Ipab Oasi Cristo Re, e sarà il momento finale di un percorso di informazione e sensibilizzazione che ha creato una rete tra gli Enti che si misurano con i soggetti potenzialmente a rischio. Parteciperanno la Consulta Giovanile, il Centro per l’Impiego,il Consorzio Il Nodo, l’Associazione 104 Orizzontale Onlus, il C.S.V.E., il Rotaract, l’Agesci, l’AIAB, Rete Fattorie Sociali, Eruzioni d’Arte, Elios, L’Impulso, Andromeda, Per Adriana. Dopo la prova aperta dello spettacolo “Altrove – Varietà per ogni età”, scritto e diretto da Massimiliano Perrotta, in fase di realizzazione nell’ambito del progetto “Laboratorio della creatività”, si è svolto il dibattito tra le istituzioni civili, le autorità militari ed ecclesiali e i partners che hanno aderito al percorso e all’iniziativa. Il momento di confronto, moderato da Mario D’Anna, ha visto protagonisti il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, l’assessore alle Politiche Sociali, Adele D’Anna, il dirigente del Commissariato di Acireale, Salvatore Fazzino,  la direttrice dell’Ipm di Acireale, Carmela Leo, il responsabile e la dirigente pedagogista del SERT di Acireale, Fabio Brogna e Filomena Galano, l’ assistente sociale delle comunità per minore stranieri dell’Ipab Oasi Cristo Re, Pina Laudani, il presidente della Consulta giovanile, Michele Greco, Rosita Romeo e il deputato regionale Nicola D’Agostino. Al termine il sindaco e il consigliere comunale Sabrina Renna hanno premiato i ragazzi dell’IPM vincitori del concorso “Liberi da ogni dipendenza”.

‹‹Questa iniziativa è un punto di partenza, non un punto di arrivo. Dalla mozione presentata dal consigliere Renna e votata da tutto il consiglio comunale, si è creata una rete tra le istituzioni e tantissime associazioni  presenti nel territorio per la prevenzione e il contrasto alle varie tipologie dipendenze. E’ importante che ci si confronti e che insieme riusciamo a liberare e liberarci dalle piccole e grandi schiavitù che rendono peggiore la nostra vita››, ha dichiarato il sindaco, Roberto Barbagallo.

‹‹Oggi pomeriggio abbiamo misura di come la politica, mettendo in piedi un sistema organico di soggetti, possa raggiungere risultati fondamentali con poche risorse economiche e con l’impegno incondizionato di chi crede nel miglioramento della comunità in cui vive. La lotta alle dipendenze coinvolge ciascuno di noi e questa manifestazione è solo un momento di confronto ulteriore, che ci vedrà impegnati dalle prossime settimane all’interno delle scuole, nelle parrocchie, nella comunità cittadine per invocare il concorso di tutti per raggiungere il grande obiettivo della crescita libera di ogni persona››, ha spiegato il consigliere Sabrina Renna.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace