Pubblicato il: martedì 26 Maggio, 2015

Buon quinto posto per Enrico Garozzo nella tappa di Coppa del Mondo a Rio de Janeiro

Lo spadista acese arriva ad una stoccata dal podio

Enrico Garozzo a Rio de JaneiroEnrico Garozzo chiude la Coppa del Mondo 2015 con l’ennesimo piazzamento positivo, che conferma ancora una volta le grandi potenzialità dello spadista acese. Il bronzo mondiale di spada maschile 2014 ha infatti centrato il quinto posto nella tappa di Rio de Janeiro, sfiorando quel podio che gli è sfuggito per una sola stoccata nei quarti di finale, vinti 15-14 al minuto supplementare dal polacco Zawrotniak. L’atleta del Gruppo Sportivo dei Carabinieri è stato comunque protagonista di una grande giornata, iniziata con il successo per 15-6 inflitto all’israeliano Herpe nel tabellone dei 64, prima della netta vittoria per 15-10 nei 32 sul coreano Na. Il capolavoro dello schermidore etneo arriva però nel tabellone dei 16, nel quale regola per 15-13 il francese Gustin dando grande prova della sua classe.

Proprio questa vittoria e l’alto livello di scherma espresso nel match successivo hanno quindi attenuato moltissimo il rammarico dello spadista acese, che anzi vede il bicchiere mezzo pieno nonostante la medaglia sfuggita d’un soffio: “Sono molto contento per come mi sono comportato in tutto il percorso di Coppa del Mondo – ha detto Enrico Garozzo – , dato che sono riuscito ad andare sul podio in più occasioni e mi è capitato spesso di ottenere altri piazzamenti positivi. E’ chiaro che provo un pizzico di delusione per quel podio che era davvero a portata di mano, ma nel complesso sono comunque soddisfatto per aver fatto bene anche qui a Rio, dove sogno di conquistare un risultato ancor più importante in occasione delle Olimpiadi. Questa prestazione mi dà grandi motivazioni e fiducia in vista dei prossimi appuntamenti, consentendomi di affrontarli con il morale molto alto”.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace